• Home / CITTA / Amministrative Crotone – La città si prepara al voto: voce ai candidati
    piazza comune crotone

    Amministrative Crotone – La città si prepara al voto: voce ai candidati

    Le elezioni amministrative si avvicinano e in Calabria le città su cui è puntata prevalentemente l’attenzione sono Cosenza (Leggi lo speciale qui) e Crotone, dove la corsa per sostituire Peppino Vallone è iniziata anche troppo tardi. Si voterà in un solo giorno, dalle ore 7 alle 23. Il turno di ballottaggio è previsto per il 19 giugno.

    A Crotone tra il Pd che non trova la quadra se non con Rosanna Barbieri, la Sculco che si defila dalle mire del Partito democratico e candida una sua “persona”: Ugo Pugliese, la destra che si divide tra Antonio Argentieri Piuma e Ottavio Tesoriere, liste civiche e M5S a Crotone i candidati sanno che serve puntare sugli argomenti caldi tanto cari alla città: bonifica e aeroporto. Con loro abbiamo provato ad approfondire le tematiche anche se Fabrizio Meo e Pietro Infusino non hanno risposto al nostro appello e Ilario Sorgiovanni candidato del M5S, evidentemente, ha preferito non rispondere. Le domande non erano né complicate, né provocatorie, si potrebbero definire standard (Le riportiamo in fondo), eppure nessuna risposta è stata data.

    Per Crotone le liste a sostegno dei vari candidati sono 25 e molti stanno già pensando ad un probabile ballottaggio.

    Leggi le interviste ai singoli candidati:

    Pugliese: “Quello che ci serve è avere una città normale”

    Argentieri Piuma: “Il rapporto tra Crotone e l’Eni deve essere paritario”

    Tesoriere: “Per Argentieri Piuma conflitto di interesse, il PD e gli Sculco una iattura”

    Barbieri: “scelta per attitudine personale e perché donna, diciamolo pure”

    *******************************************

    Domande per Ilario Sorgiovanni, candidato a sindaco del M5S.

    “Dimostriamo cosa accade nei comuni 5 stelle”…cosa accade in quei comuni?

    Quali sono le azioni concrete che metterà immediatamente in atto dal giorno dopo le elezioni?

    Capitolo bonifiche, i crotonesi hanno bisogno di risposte concrete, quale sarà in merito la sua prima azione?

    Sulla sua candidatura e l’appoggio di Morra ci sono state alcune polemiche tanto che si è detto che il direttorio, o almeno una parte di esso, non sosterrebbe la sua candidatura. Quanto c’è di vero e cosa ha innescato questa convinzione e cosa risponde al riguardo?

    Cosa cambierà a Crotone se dovesse diventare sindaco Ilario Sorgiovanni?

    Chiudiamo con le unioni civili. Sì o no? Ilario Sorgiovanni le celebrerà?