Home / CITTA / Reggio – Operazione “Mala Sanitas”: 11 misure cautelari per fatti del 2010
Ospedali-Riuniti-reggio-calabria-320x240

Reggio – Operazione “Mala Sanitas”: 11 misure cautelari per fatti del 2010

In corso di esecuzione 11 misure cautelari nei confronti di personale sanitario per reati di falso ideologico e materiale nonché di interruzione di gravidanza senza consenso, commessi nel Presidio ospedaliero “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria. Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria stanno eseguendo un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dalla sezione G.I.P. del locale Tribunale – su richiesta della Procura della Repubblica reggina – nei confronti di 11 sanitari operanti o già in servizio presso i reparti di Ostetricia e Ginecologia, di Neonatologia e di Anestesia del Presidio ospedaliero “Bianchi-Melacrino-Morelli” per i reati di falso ideologico e materiale, di soppressione, distruzione e occultamento di atti veri nonché di interruzione della gravidanza senza consenso della donna. Trattasi, in particolare, di n. 4 misure cautelari degli arresti domiciliari nei confronti di medici e di n. 7 misure interdittive della sospensione dell’esercizio della professione (medica e/o sanitaria) per la durata di 12 mesi a carico di n. 6 medici e di n. 1 ostetrica.

Leggi qui!

Film Duisburg, Pegna: “Offende un’intera Regione”

In merito al film “Duisburg – linea di sangue” trasmesso ieri sera da Rai1, interviene …