Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro – Il Comune stanzia i fondi per impianti sportivi “Curto” e “Verdoliva”
Stadio Verdoliva Catanzaro

Catanzaro – Il Comune stanzia i fondi per impianti sportivi “Curto” e “Verdoliva”

Il via libera al progetto definitivo per la ristrutturazione della scuola Mazzini e la proposta, da sottoporre al vaglio del Consiglio comunale, di riduzione dell’Imu per le sale cinematografiche e i teatri sono fra le pratiche più importanti varate dalla Giunta comunale nella riunione di oggi pomeriggio.
Su proposta dell’area tecnica diretta da Giovanni Ciampa, e sentita la relazione dell’assessore alle grandi opere, Giulia Brutto, l’esecutivo ha infatti garantito l’ok al progetto definitivo per il consolidamento e il ripristino dell’agibilità della scuola media Mazzini, i cui interventi prevedono un importo complessivo di 2 milioni 440mila euro. Il progetto è stato redatto dai professionisti ing. Trimboli, arch. Jannoni, ing. Grandinetti e dott. di Magro, incaricati dalla ditta aggiudicataria dell’appalto, “Migifra”.
Su proposta dell’area servizi finanziari, diretto da Pasquale Costantino, e sentita la relazione dell’assessore al bilancio Rosamaria Petitto, la giunta ha inoltra varato la delibera, da sottoporre successivamente al vaglio del Consiglio comunale, per la modifica dell’aliquota base dell’Imu relativa agli immobili categoria D3, ovvero sale cinematografiche e teatri utilizzati per la gestione di attività di programmazione cinematografica e/o teatrale. L’aliquota che dovrà essere approvata dall’assemblea dell’aula rossa scende, per questo caso, dal 10,6 al 7,6 per mille. All’attenzione dell’esecutivo anche i due impianti sportivi del “Curto” e del “Verdoliva”. Sulla base delle proposte avanzate, rispettivamente, dai settori gestione del territorio e sport, e sentite le relazioni degli assessori Longo e Talarico, la giunta ha deliberato le somme necessarie (4800 euro circa) a rinnovare l’omologazione per il “Curto”; e quelle utili a espletare la gara ad evidenza pubblica (13mila euro circa, dal fondo di riserva, che comprendono anche la proroga del tecnica dell’attuale servizio) per la custodia e la piccola manutenzione ordinaria del “Verdoliva”.
L’esecutivo ha dato il via libera anche alla proposta del settore igiene ambientale, diretto da Antonio Viapiana, relativa all’assegnazione di 545mila euro necessarie per l’espletamento della gara per il servizio di gestione e manutenzione dell’impianto di depurazione di località Verghello di Lido per la durata di 180 giorni a far data da gennaio 2016.
Su proposta del settore patrimonio, diretto da Andrea Adelchi Ottaviano, ascoltata la relazione dell’assessore Filippo Mancuso, è stato approvato il bando per l’assegnazione dell’immobile comunale inutilizzato, ex mercato coperto di Lido, per avviare nuove attività economiche mediante il recupero e la riqualificazione dei locali. Sono previsti interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché di adeguamento funzionale e strutturale da seguire a cura dei soggetti che risulteranno assegnatari del bene. In particolare, con questo progetto l’amministrazione intende implementare la filiera agroalimentare locale, attivare punti di vendita e spacci di aziende del comprensorio catanzarese, realizzare una “vetrina” per i prodotti tipici freschi e incentivare i consorzi di produttori. Su proposta dello stesso settore patrimonio è stato dato anche il via libera a due delibere relative a legittimazione ed affrancazione di terreni gravati da usi civici.
La giunta ha dato l’ok anche alla proposta del settore Polizia municipale, diretto da Giuseppe Antonio Salerno, riguardante la rimodulazione dell’utilizzo dei fondi residui della gara già indetta per l’acquisto di 14 autobus, pari a circa 344mila euro, per la realizzazione di un impianto di distribuzione di gas metano (144mila euro) e di una autostazione (200mila euro). Poiché l’importo era già stato impegnato, non verranno, dunque, assunti nuovi e ulteriori oneri finanziari a carico del bilancio comunale. Su proposta del settore affari generali, è stata disposta, inoltre, l’assegnazione di 90mila euro per le spese inerenti il servizio di spedizione postale per il primo semestre 2016.
La giunta, su proposta del settore cultura, relazionata dall’assessore Daniela Carrozza, ha concesso l’utilizzo gratuito dell’Auditorium Casalinuovo per il Festival del servizio sociale, in programma il 21 novembre, la manifestazione per il trentennale dell’associazione Tribunale per la difesa dei diritti del minore, prevista per il 4 dicembre, e l’evento “Aspettando il Natale” promosso dalla Cooperativa sociale Co.Ri.SS. di Tiriolo per il 21 dicembre. L’esecutivo ha concesso, inoltre, il patrocinio all’evento “Prevenzione delle morti su strada da abuso alcolico nei giovani” che si terrà il 17 novembre presso l’Auditorium Casalinuovo; al convegno congiunto Scicasi 2015, promosso dall’Università Magna Graecia, in cui è prevista una visita al Complesso San Giovanni giorno 3 dicembre; all’iniziativa “Celebrazione della Giornata internazionale contro la violenza 2015”, organizzata dal Centro calabrese di solidarietà-Casa rifugio/Centro antiviolenza “Mondo Rosa” e dall’associazione “Attivamente coinvolte” onlus, che si svolgerà al Complesso San Giovanni in data 25 novembre. Approvate, infine, quattro pratiche relative a contenzioso privato proposte dall’area legale, amministrativa avvocatura diretta da Saverio Molica.

Leggi qui!

Bomba carta esplode davanti a un’abitazione

Una bomba carta è stata fatta esplodere ieri sera in una traversa di via del …