Home / CITTA / Reggio – Il Tar conferma la sospensiva sui Gazebo, soddisfatti i gestori
Lungomare di Reggio Calabria

Reggio – Il Tar conferma la sospensiva sui Gazebo, soddisfatti i gestori

Il Tar di Reggio Calabria ha confermato la sospensiva sul sequestro dei gazebo sul Lungomare Falcomatà disposto all’inizio dello scorso mese di agosto a seguito del provvedimento della Polizia Municipale. Il provvedimento era giunto per via degli ingenti debiti delle strutture nei confronti del Comune sul pagamento delle tasse per l’occupazione del suolo pubblico. La decisione, che di fatto conferma la precedente sospensiva, avvenuta pochi giorni dopo il provvedimento, è stata comunicata stamani dal Giudice Roberto Politi dopo la discussione del provvedimento avvenuta nella giornata di ieri.

Il Tar ha fissato per il prossimo 16 gennaio 2016 l’udienza per la discussione nel merito della vicenda. Più di tre mesi di tempo dunque per approfondire la questione e verificare le diverse ipotesi di rateizzazione proposte dal Comune.

Il Giudice, verificata la volontà da parte degli imprenditori di saldare il debito con il Comune, ha comunque invitato le parti a cercare il confronto al fine di individuare una soluzione condivisa. Soddisfatti i gestori dei gazebo che erano stati oggetto del provvedimento di sequestro. Le strutture, la pizzeria “Ai Giardini in Fiore”, il ristorante-pizzeria “Le Palme”, il bar “Caffè Vittorio Emanuele”, il bar gelateria “Caffè Matteotti”, la creperia “La Plaza”, erano rappresentate, nel ricorso avanzato al Tar, dall’avvocato Marcello Morace. (StePer)

Leggi qui!

Appello di Klaus Davi a Francesco Pelle: “Consegnati alle forze dell’ordine”

Il massmediologo Klaus Davi,che è anche consigliere comunale di San Luca nonché  capo gruppo   della …