Home / CITTA / Catanzaro / Stasera grandi risate con “La prima volta di mia figlia” di Riccardo Rossi
Massimo Ghini al Magna grecia film festival

Stasera grandi risate con “La prima volta di mia figlia” di Riccardo Rossi

E’ stato un emozionante tributo quello che gli amici e colleghi sul set hanno voluto dedicare all’attrice Monica Scattini, scomparsa alcuni mesi fa, sul palco del Magna Graecia Film Festival. La terza serata nell’arena Monicelli è iniziata con la proiezione del corto “Love Sharing”, l’ultimo lavoro diretto e interpretato dalla compianta attrice. A renderle omaggio è stato, in primis, Alessandro Haber che ha voluto condividere con il pubblico alcuni ricordi di una lunga amicizia: “E’ stata una donna unica e speciale – ha raccontato – che ha ricevuto dalla vita molto meno di quello che avrebbe meritato. Aveva sempre grande attenzione verso gli altri, una vera amica del cuore che sono sicuro avrebbe ancora avuto tante cose da dire e fare”. Anche un altro interprete d’eccezione come Alessio Boni è salito sul palco per ricordare la figura della Scattini: “Di lei ricordo la grande positività – ha commentato – e la simpatia che colpivano nell’immediato senza nemmeno avere bisogno di conoscerla personalmente”. Infine, anche Massimo Ghini (In foto al centro con Michele Affidato e Gianvito Casadonte), che ha mosso i suoi primi passi come aspirante attore proprio insieme alla Scattini, ha preso la parola per esprimere la vicinanza personale e di tutti gli amici ad una “compagna di lavoro e di vita straordinaria, capace di trasmettere una grande gioia di vita”. Lo stesso Ghini ha ricevuto dalle mani della madrina del festival, Chiara Baschetti, la colonna d’oro per la promozione del cinema italiano nel mondo. Infine, tutta l’arena ha tributato un grande applauso alla mamma della compianta attrice, Dianella, che in collegamento telefonico ha ringraziato il festival e il suo ideatore Gianvito Casadonte per la volontà di istituire, per il prossimo anno, un premio intitolato a Monica Scattini. La serata è proseguita con la proiezione del secondo film in concorso, “La foresta di ghiaccio”, alla presenza del regista Claudio Noce e dell’attrice Ksenia Rappoport i quali hanno ringraziato la città per la splendida accoglienza e sottolineato il valore di un evento che valorizza i giovani autori del cinema offrendo al pubblico l’opportunità di riscoprire le loro opere.
Oggi, per la quarta giornata del MGFF, nel pomeriggio il regista/attore Riccardo Rossi, il produttore e amministratore unico della Red Film Mario Rossini, il regista Gabriele Pignotta e l’attrice Ksenia Rappoport incontreranno i giornalisti.
Alle 18.30, sempre al Palace, verrà presentato il libro “Roma città aperta” della giornalista Simonetta Ramogida. A moderare sarà Nunzio Laquaniti, alla presenza di Vito Annicchiarico, il piccolo Marcello, l’ultimo testimone del film.
Nel serale verrà proiettato il corto “Un’altra storia” scritto e diretto da Gabriele Pignotta e prodotto da Manuela Cacciamani. Interverrà Ksenia Rappoport che ha recitato nel lavoro con Adriano Giannini, Claudia Gerini, Fabio Troiano, Alessandra Mastronardi e Giorgio Pasotti.
Verranno date tre nuove Colonne d’Oro: il Premio Qualità al produttore Mario Rossini che sarà consegnato da due grandi attori del panorama cinematografico italiano, Cristiana Capotondi e Sebastiano Somma; il Premio Cruciani Cinema ad Alessio Boni e il Premio Geox Cinema a Cristiana Capotondi.
Spazio al terzo film in concorso: il pubblico vedrà l’opera prima di Riccardo Rossi, “La prima volta di mia figlia”, alla presenza del regista e dell’attore Stefano Fresi.
Gli appuntamenti di domani, mercoledì 29 luglio. Alle ore 12, conferenza stampa al Palace con Cristiana Capotondi, Sebastiano Somma e Alessio Boni.
Alle 18.30, Palace, presentazione a cura di Carmen Loiacono del libro di Domenico Marcella “Zeronovecinque. Signore Catanesi rispondono”. Alle 19 aperitivo social al Gianduiotto.
Nel serale verrà proiettato il lavoro “Un calcio alle sbarre…per la vita” realizzato dall’associazione Andiamo in collaborazione con la Casa Circondariale di Catanzaro.
Successivamente spazio al quarto film in concorso, “La settima onda” di Massimo Bonetti. Interverranno il regista e gli attori Alessandro Haber e Francesco Montanari.

Leggi qui!

Catanzaro – #IoSonoMare: evento del Ministero dell’Ambiente

Si terrà lunedì 24 giugno 2019, ore 11:00 la giornata di studio “IO SONO MARE”, dedicata …