• Home / CITTA / Rende (CS) – Giovani democratici scrivono al Pd

    Rende (CS) – Giovani democratici scrivono al Pd

    Sono passati oltre 3 mesi da quando è entrato in carica il nuovo coordinamento dei Giovani Democratici di Rende ma, purtroppo, ci tocca constatare che il dialogo con il circolo cittadino del Partito Democratico è totalmente assente. La distanza creatasi si evince soprattutto per il fatto che, da Marzo ad oggi, il suddetto coordinamento non è mai stato convocato alle riunioni di Segreteria di cui è, di norma, invitato permanente in rappresentanza della giovanile del Partito.
    Inoltre, a conferma di tale distacco, ha influito il mancato coinvolgimento all’iniziativa organizzata dal PD di Rende ‘’Il riformismo e le nuove classi dirigenti’’. Ci chiediamo, infatti, come sia stato possibile organizzare un’iniziativa simile senza includere quella che rappresenta la giovanile del partito, quindi presumibilmente la futura classe dirigente, se non tramite inviti informali e connotati da una “selezione” motivata da meccanismi incomprensibili. I Giovani Democratici vivono “di” e “per” una sola passione: la buona politica. Rappresentare un Partito significa difendere le idee e gli ideali che esso rappresenta; significa fare gioco di squadra per un obiettivo comune. C’è una parte del Partito, quella rappresentata dai Giovani Democratici, che vuole scrivere una pagina moderna e innovativa e che non si lascia trasportare da inutil dinamiche dettate da personalismi o da arrivismo politico. Il PD a Rende tornerà ad essere più forte mediante una politica chiara e palese: in una parola, attraverso il confronto. Quest’ultimo deve essere attuato nelle sedi idonee del Partito. Vogliamo essere parte integrante di un Partito aperto, coeso e progressista, che guarda al futuro attraverso gli occhi delle giovani generazioni.
    Noi Giovani Democratici siamo pronti a portare avanti con forza e coraggio un messaggio reale di cambiamento poiché abbiamo a cuore il bene del Partito e della città. Conditio sine qua non, ovviamente, sarà il rapporto sinergico e continuo che dovrà intercorrere tra il nostro circolo e quello del PD della città di Rende. Solo in questo modo si potrà creare la giusta spinta propulsiva per il bene comune.
    Circolo Giovani Democratici di Rende