Home / CITTA / Regionali, Oliverio su sanità: “La Regione non ha prodotto la rendicontazione per chiudere la prima tranche del debito”

Regionali, Oliverio su sanità: “La Regione non ha prodotto la rendicontazione per chiudere la prima tranche del debito”

“La notizia che emerge dagli ultimi dati forniti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze circa i debiti delle Regioni in ambito sanitario secondo cui, al contrario delle altre regioni italiane, la Calabria non avrebbe prodotto la rendicontazione necessaria, pari a circa 88 milioni di euro, per chiudere la prima tranche del debito sanitario, è significativa della grave disamministrazione che, in questi anni, ha segnato la vita della sanità e della nostra Regione”.
E’ quanto ha detto, tra l’altro, il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione, Mario Oliverio, intervenendo  nel corso di un convegno sul tema: “Facciamo insieme il servizio pubblico. Il programma sanitario dei prossimi anni” promosso dall’AIOP Calabria presso un noto albergo di Lamezia Terme.
“Ovunque volgi lo sguardo –ha aggiunto Oliverio- si vedono solo macerie e disastri che bisogna subito rimuovere per dar vita ad una vera e propria opera di ricostruzione. Noi lo faremo. Lavoreremo per questo. Naturalmente occorrerà ripristinare le regole, riordinare la macchina regionale e rimettersi subito in cammino, perchè non si può più andare avanti in questo modo. Diciamo questo non perché vogliamo essere catastrofisti o mettere le mani avanti, ma per informare i calabresi su quella che è la situazione reale della sanità in Calabria. Per far questo abbiamo già annunciato che entro il 31 gennaio del 2015  daremo vita ad una vera e propria “operazione-verità”.  Presenteremo ai calabresi il quadro della situazione attraverso un rapporto dettagliato sul settore perché essi sappiano cosa abbiamo ereditato”.
“Nel frattempo –ha concluso Oliverio- non perderemo un solo minuto di tempo. Ci metteremo immediatamente all’opera per affrontare e sciogliere tutti i nodi finora non sciolti, per garantire a tutti i calabresi la tutela e la cura della loro salute”.

Leggi qui!

Asp Cosenza – I sindacati proclamano lo stato di agitazione

È giunta ieri nelle mani del Prefetto di Cosenza, la dichiarazione dello Stato di Agitazione …