Home / CITTA / Regionali, Oliverio: “No alla soppressione della zona Enel di Castrovillari”

Regionali, Oliverio: “No alla soppressione della zona Enel di Castrovillari”

Il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione, Mario Oliverio, esprime solidarietà e vicinanza ai lavoratori Enel di Castrovillari contro la ventilata soppressione della zona Enel di quest’area con conseguente accorpamento a quella di Cosenza.
“Un simile provvedimento -afferma in una nota Oliverio- avrebbe un effetto fortemente negativo sia sotto l’aspetto organizzativo del servizio di distribuzione dell’energia elettrica in un’area in cui insistono circa 270 mila utenze distribuite in 83 comuni, sia sotto l’aspetto occupazionale. Tra l’altro, rispetto alle altre regioni d’Italia, per le quali il piano nazionale di riorganizzazione di Enel Distribuzione prevede la soppressione  “solo” del 30% delle suddette zone, in Calabria ne verrebbero soppresse tre su sei, quindi il 50% , cioè il 20% in più. Il territorio della regione, perciò, sarebbe fortemente penalizzato e gli utenti sarebbero privati di un importante servizio”.
“Nei prossimi giorni -conclude Oliverio- interverremo su questa vicenda chiedendo ai vertici dell’Enel che il Piano, in discussione a Roma il 18 novembre prossimo alla presenza delle organizzazioni sindacali, sia rivisto e venga definitivamente scongiurata la soppressione della zona Enel di Castrovillari”.

Leggi qui!

Giornate e notte dei musei, il programma continua a Villa Rendano

Giornate e notte dei musei, il programma continua a Villa Rendano

Un programma denso di iniziative per la Festa dei Musei in programma per il ancora …