• Home / CITTA / Reggio, sbarco immigrati: l’uomo ritrovato morto è stato ucciso dallo scafista
    migranti reggio

    Reggio, sbarco immigrati: l’uomo ritrovato morto è stato ucciso dallo scafista

    È stato uno scafista a provocare la morte dell’immigrato il cui cadavere si trova a bordo della nave della Marina militare Virginio Fasan approdata stamattina nel porto di Reggio Calabria con 1.373 migranti a bordo. A riferirlo ai giornalisti è stato il comandante della nave, capitano di fregata Marco Bagni. L’immigrato è stato colpito con una spranga alla testa durante il trasbordo davanti la coste di Tripoli. L’uomo ha perso i sensi ed è morto poi durante il viaggio. (ANSA)