Home / CITTA / Gioia Tauro: in porto anche la Ark Futura. Iniziano le operazioni di trasbordo
armi chimiche

Gioia Tauro: in porto anche la Ark Futura. Iniziano le operazioni di trasbordo

E’ approdata poco fa al porto di Gioia Tauro la Ark Futura, il cargo danese che porta con sè le 570 tonnellate di sostanze chimiche provenienti dal porto syriano di Latakia, che dovranno essere trasferite sulla nave americana Cape Ray, a bordo della quale nei prossimi giorni inizierà il processo di idrolisi, in un’area individuata al centro del Mediterraneo.

L’operazione di trasbordo tra le due navi  sulla banchina del porto di Gioia Tauro procede dunque come da previsioni. Secondo quanto accertato ieri dai parlamentari della Commissione Esteri, l’intera operazione di trasbordo dovrebbe durare circa 10 ore e, salvo imprevisti, completarsi nella giornata di oggi. Tutte le misure di sicurezza sono state adottate. L’intera area del porto risulta interdetta per un raggio di un chilometro a terra ed in mare. Nel frattempo in Prefettura a Reggio Calabria è tornato ad insediarsi il centro operativo di controllo coordinato da funzionari del Ministero dell’Interno, dell’Opac, alla presenza dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine.

(StePer)

armi chimiche

Leggi qui!

Reggio Calabria – Polis Cultura, al “Cilea” in arrivo Veronica Pivetti

Secondo appuntamento per la stagione de “Le maschere e i volti” organizzata dalla Polis Cultura …