Home / CITTA / Reggio, Canale (PD) attacca la maggioranza regionale
Massimo Canale 2014

Reggio, Canale (PD) attacca la maggioranza regionale

Riceviamo e pubblichiamo da Massimo Canale (Partito Democratico): ”Ritengo puerile e sgradevole il tentativo della ex maggioranza scopellitiana di rimanere aggrappata alle poltrone del Consiglio regionale della Calabria.

Dopo il balletto delle dimissioni di Scopelliti ritenevamo di avere visto abbastanza, ma l’arroganza del centrodestra calabrese pare proprio non avere nemmeno il limite della decenza.

In disparte ad ogni considerazione sulla totale inadeguatezza amministrativa della maggioranza che si appresta a lasciare Palazzo Campanella e’ semplicemente disgustoso il tentativo di autoconservazione dei Consiglieri regionali di maggioranza e apprendisti stregoni che oggi invocano improbabili interpretazioni giuridiche delle norme di Legge e dello statuto regionale.

Bene ha fatto Ernesto Magorno a sottolineare che il Partito Democratico non e’ disponibile a fare alcuno sconto sull’immediato scioglimento del Consiglio regionale.

L’area politica #tuttaunaltrastoria ritiene ormai estinta l’attuale legislatura regionale e la maggioranza che ha governato la Calabria negli ultimi anni, con buona pace dei Calabresi onesti che vogliono il cambiamento.

Il Presidente del Consiglio regionale Talarico eviti a se stesso una nuova gaffe e si affretti a convocare il Consiglio per la presa d’atto delle dimissioni di Scopelliti, consentendo al Prefetto di Catanzaro di avviare le procedure previste dalla Legge per l’indizione delle elezioni.

E’ sotto gli occhi di tutti i calabresi la delegittimazione pubblica del centrodestra calabrese, Talarico provi almeno a salvare la faccia del Consiglio regionale, liberando la Calabria da questa ingombrante e oppressiva presenza.

Guardiamo con fiducia al futuro della nostra Regione, consapevoli che malgrado il disastro del centrodestra scopellitiano i Calabresi perbene possono sperare in una Calabria diversa e migliore. Siamo certi che dall’interno del PD calabrese possa emergere una proposta politica capace di speranza e di futuro, di porre rimedio al disastro amministrativo del centrodestra di Scopelliti, plasticamente rappresentato dalla totale mancanza di risposte sui temi veri della nostra Regione, dalle infrastrutture, al divario sociale tra centro e periferie, alla miope politica ambientale che ha ridotto la Calabria a una discarica, alla mancata spesa di ingenti risorse comunitarie, a una politica culturale capace di porre le basi per un nuovo inizio”.

Leggi qui!

Volanti Polizia

Reggio Calabria – Coppia trovata morta in casa: ipotesi omicidio-suicidio

Tragedia a Reggio Calabria. Una coppia residente nella zona di Gallico Marina è stata trovata …