Home / CITTA / Regione: la Seconda Commissione consiliare approva provvedimenti Giunta

Regione: la Seconda Commissione consiliare approva provvedimenti Giunta

La seconda Commissione del Consiglio regionale della Calabria, ”Bilancio, programmazione economica, attivita’ produttive, affari dell’Unione europea e relazioni con l’estero’, presieduta dal consigliere Candeloro Imbalzano (Lista Scopelliti presidente) – ha licenziato con parere favorevole alcuni

provvedimenti di iniziativa della Giunta regionale. ”E’ stata una seduta intensa – ha sottolineato Candeloro Imbalzano – caratterizzata da una discussione approfondita ed arricchita dalla presenza e dal contributo dei dirigenti di dipartimento della Giunta regionale. La Commissione ha, infatti, positivamente votato la proposta di rimodulazione del Por Calabria Fse 2007/2013 decisa dalla Giunta regionale, cosi’ come modificato dalla Commissione europea il 10 settembre 2012. Si tratta di una efficace rivisitazione, per assi prioritari ed obiettivi specifici, al fine di tenere conto dei mutamenti di rilievo socioeconomici significativi nelle priorita’ comunitarie, nazionali e regionali”. ”Inoltre – ha detto ancora Imbalzano – la Commissione ha espresso positivamente il proprio orientamento su una proposta dell’esecutivo con cui si riprogramma il Piano di azione di coesione, cui la Regione aveva aderito, per superare le criticita’ rinvenienti da fattori esterni alla Programmazione che ne hanno ritardato la relativa attuazione, senza alterare ne’ la strategia, ne’ gli obiettivi generali, specifici e operativi del Programma stesso. Non di minore interesse, l’approvazione della deliberazione della Giunta con cui si decidono politiche attive in direzione dello snellimento e della semplificazione amministrativa nel settore agricolo. Saranno, infatti, i Centri per le attivita’ in agricoltura ad essere coinvolti in una serie di responsabilita’ interfacciando il territorio e gli operatori in materia di costruzioni in zona agricola; di autorizzazione integrata ambientale; di abilitazione all’esercizio dell’attivita’ agrituristica, fattoria didattica e sociale; in materia di spandimento di effluenti zootecnici e delle acque reflue; di autorizzazione allo spandimento dei reflui oleari; di concessioni per la derivazione di acque pubbliche e quant’altro concerne le attivita’ agricole in generale”. ”Inoltre, e’ stata discussa e approvata una ulteriore proposta della Giunta – ha proseguito Imbalzano – concernente la ricerca scientifica, l’innovazione tecnologica e la societa’ dell’informazione. Si tratta di indirizzi strategici per migliorare la competitivita’ delle imprese regionali, ampliando i servizi per l’adozione di innovazione tecnologica e per creare iniziative imprenditoriali di spin-off da universita’ e centri di ricerca e di microimprese innovative da parte di neolaureati e dottori di ricerca. Infine, con grande sensibilita’ sociale, la Commissione ha dato parere positivo alla deliberazione della Giunta in materia di accoglienza dei richiedenti asilo, dei rifugiati e per sviluppo economico e sociale delle comunita’ locali. La Calabria, com’e’ noto, e’ particolarmente interessata dal fenomeno dei flussi migratori di richiedenti asilo e rifugiati anche alla luce della sua posizione geografica. La ”legge sull’accoglienza’ prevede tra gli strumenti di programmazione, l’adozione di un piano a valenza triennale con la principale finalita’ di individuare strategie, obiettivi e linee di intervento per sviluppare politiche attive di integrazione degli immigrati in Calabria, compresi i richiedenti asilo e i rifugiati, favorendone l’inclusione sociale ed il miglioramento delle relazioni con le comunita’ sul territorio”.

Leggi qui!

Crotone – Il Parco delle Rose avrà una nuota intitolazione

L’assessorato alla Cultura del Comune di Crotone è lieto di invitare le SS.LL. al Concerto …