Mileto (VV): dal prossimo 22 luglio le masterclass del Cantiere Musicale Internazionale

sabato 21 luglio 2012
12:04

Avranno inizio dal prossimo 22 luglio le masterclass del Cantiere Musicale Internazionale di Mileto.

Alti corsi di perfezionamento che il Cantiere organizza con cadenza annuale nel periodo estivo, sono tenute da maestri ospiti di chiara fama internazionale, i quali, per alcuni giorni, metteranno la loro preziosa esperienza a disposizione di giovani allievi.

Le iscrizioni pervenute finora da parte dei musicisti-studenti superano le 30 presenze, con una partecipazione massiccia da parte di giovani della nostra penisola ma anche con adesioni internazionali particolarmente dal Belgio e dalla Serbia.

Ogni studente potrà accedere ai corsi sia in qualità di allievo effettivo, con lezioni individuali, sia come uditore. Alla fine di ogni masterclass, gli allievi si esibiranno in un pubblico concerto e riceveranno un attestato di frequenza rilasciato dal Cantiere e firmato dal docente che ne ha curato il corso.

Si inizierà con il M° Stefano Parrino, flauto dal 22 al 26 luglio; il M° Roberto Giordano, pianoforte dal 23 al 28 luglio; il M°Aldo Santarpino, Seminario di tecnica e meccanica pianistica dal 29 al 30 luglio; il M° Pietro Tagliaferri, Corso di consulenza musicale dal 30 luglio al 2 agosto; il M° Leonid Margarius pianoforte dal 30 luglio al 2 agosto; il M° Giovanni Puddu chitarra dal 4 al 6 agosto; la giornalista Rai Valentina Lo Surdo Corso di Self Management, Comunicazione PNL dal 2 al 4 agosto, il M° Feng Ning violino l’ultima settimana di agosto; il M° Dave Frank pianista jazz di New York a settembre.

Per ulteriori informazioni sulle iscrizioni si può contattare il sito del Cantiere www.cantieremusicale.com sito ufficiale della scuola musicale miletese che nel corso di questi mesi, grazie al lavoro intrapreso in nemmeno un anno di attività, ha ricevuto l’apprezzamento da parte di organismi musicali di fama internazionale.

Print Friendly
  • Impressioni Di Gianfranco Donadio

    BASHKIMFOLK - CI MANDA SCANDERBEG Il gruppo nasce nel novembre 2006 dall'incontro tra Rocco Marco Moccia (voce,chitarra acustica,organetto,cjftalì,davul); Antonello Di Turi; (tamburi a cornice, percussioni); Amedeo Fera (flauto traverso, chitarra, mandolino, sax) provenienti da diverse esperienze, ma accomunati dalla passione per la musica popolare. Successivamente la formazione è cresciuta e attualmente consta di sette componenti, polistrumentisti, soprattutto strumenti caratteristici della tradizione calabrese e balcanica: organetto, chitarra battente, tamburi a cornice, ciaramelle, cjftalì e davul. Bashkim in arbëreshe (antica lingua italo-albanese) significa "unione","compagnia","cosa comune" e vuole essere un monito affinché coloro i quali sentono le proprie origini, ascoltano i racconti del passato, amano tutto ciò che esprime la propria terra, si uniscano e portino avanti con orgoglio e passione la propria identità. Il repertorio valorizza i canti popolari del meridionali e comprende tarantelle, tammorriate, pizziche, melodie balcaniche e musiche anche inedite. Il loro sound è anche caratterizzato dalla contaminazione di altre culture musicali quali blues, jazz, ecc.