Home / CITTA / Cittanova (RC): cerimonia di accoglienza per il Sefer Torah ebraica

Cittanova (RC): cerimonia di accoglienza per il Sefer Torah ebraica

sefer
Nel quattrocento la Calabria pullulava di Comunità ebraiche e quasi ogni paese aveva la sua Giudecca. Nel 1492 con l’Inquisizione e la cacciata degli ebrei dalla Spagna, anche gli ebrei del meridione d’Italia furono costretti ad abbandonare le loro case

o a convertirsi al cattolicesimo, mantenendo spesso nascosta la loro vera fede (Cripto Ebraico).

 

Il 18 marzo 2011, a Cittanova, presso il Grimaldi Palace Hotel, alle ore 15,00 si terrà la cerimonia di accoglienza, di due rotoli della Legge che Dio diede al popolo ebraico affinché ne rendesse testimonianza per tutta la terra.

L’arrivo dei due esemplari, chiamati in ebraico Sefer Torah, avviene dopo 500 anni di assenza e vengono accolti con grande gioia sotto la kuppà, come due spose.

Il momento di grande emozione verrà festeggiato con canti e balli ebraici , al suono del tamburello. Il Sefer Torah è costituito dai primi cinque libri della Bibbia, il Pentateuco e viene scritto a mano su pergamena, in caratteri ebraici tradizionali.

Il Sefer Torah ha un’importanza fondamentale per le comunità ebraiche: ogni Sabato in tutte le sinagoghe del mondo ne viene letto un capitolo, intonando una speciale melodia tradizionale .

Questa importante cerimonia si svolgerà con il patrocinio del Comune di Cittanova, in collaborazione con la Provincia di Reggio Calabria e la Regione Calabria ed avverrà nel salone del Grimaldi Palace alla presenza delle Autorità civili e religiose, poco prima dell’inizio della celebrazione dello Shabbat (Sabato ebraico) .

Dopo il saluto alle Autorità ed alla cittadinanza, ci sarà l’intervento dell’Autorità Rabbinica ed,a seguire, la conferenza sulla Storia della Calabria Ebraica ed alle 18,00, seguirà il Rituale Ebraico, che proseguirà anche giorno 19 e 20.

La rinascita dell’ebraismo in Calabria dopo cinque secoli è opera della Federazione delle Comunità Ebraiche del Mediterraneo.

Il Presidente Dott. Roque Pugliese si è adoperato in questi anni per la diffusione della cultura ebraica e la lotta a vecchi pregiudizi e stereotipi in Calabria e in Sicilia.

Fa Federazione Ebraica del Mediterraneo è una associazione spontanea che rappresenta ed aiuta a conoscere le proprie radici. Colma quindi cinque secoli di assenza della rappresentanza ebraica nella regione.

Cittanova, paese della solida cultura della solidarietà e del rispetto reciproco con chi professa altre fedi religiose e che proviene da altre cultura, ha negli ultimi anni operato per la conoscenza di altre culture.

Non a caso nel giugno 2008 è stato istituito il giardino dei giusti nei propri giardini prospicienti la Villa Comunale “Carlo Ruggiero”. Ha ospitato il Rabbino Capo di Roma Dott. Riccardo Di Segni.

Questa Amministrazione Comunale si vuole proporre come centro calabrese del dialogo interculturale ed interreligioso e di mediazione di pace tra i popoli.

Tutta la popolazione è invitata a partecipare alla cerimonia di accoglienza per il ritorno della Torah in Calabria.

Leggi qui!

Accademia Filarmonica di Messina, presentata la nuova stagione concertistica

Musica classica e contemporanea, sonorità etniche e jazz, danza. Artisti di fama internazionale, solisti e …