Home / CITTA / Reggio: manifestazione “La Vallata del Sant’Agata – Alla riscoperta di antichi mestieri e tradizioni”

Reggio: manifestazione “La Vallata del Sant’Agata – Alla riscoperta di antichi mestieri e tradizioni”

La XIV Circoscrizione in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale “EsistiAMO”, nell’ambito della manifestazione denominata

 “La Vallata del Sant’Agata – Alla riscoperta di antichi mestieri e tradizioni”, organizza la prima edizione dei “Giochi della Vallata”, che si terranno Domenica 26 Settembre p.v.

La conferenza stampa di presentazione è fissata Giovedì 23 settembre alle ore 17.00, presso la sala consiliare della stessa Circoscrizione.

Nella splendida cornice della piazza Municipio di Gallina, che per l’occasione tornerà ad essere un piccolo villaggio feudale, le squadre rappresentative delle frazioni del circondario (Arangea, Armo-Puzzi, Cardeto, Cataforio, Gallina, Mosorrofa, San Salvatore e San Sperato) saranno coinvolte in un appassionante sfida che li porterà a contendersi il titolo di “Borgo della Vallata” per l’anno 2011.

Tutte le prove nelle quali le squadre saranno impegnate sono una trasposizione ludica di episodi realmente accaduti nella storia di “Motta Sant’Agata”. E così, partendo dall’invasione dei musulmani, poco prima dell’anno mille, in un’emozionante successione di eventi si rivivranno la disputa tra Angioini e Aragonesi per la supremazia sul territorio, il passaggio della città sotto la protezione del papa, la tentata invasione dei turchi, il terribile terremoto che distrusse Sant’Agata.

Tante sfide che coinvolgeranno dall’inizio alla fine i partecipanti di tutte le età, dato che le squadre saranno composte da bambini delle elementari, ragazzi delle medie, giovani dei superiori e adulti, per rimarcare il significato del gioco quale strumento per coinvolgere e far divertire tutte le generazioni.

All’aspetto ludico si affiancherà poi quello relativo all’ambientazione, nel quale si faranno rivivere le botteghe dei mestieri che un tempo erano diffusi sul territorio e, più in generale, nel periodo medievale.

La cerimonia di apertura è prevista Domenica 26 alle ore 17.00 con una sfilata di tutte le squadre che si posizioneranno nelle rispettive postazioni. Ogni squadra sarà accompagnata da un gonfalone, da una mascotte e da una coppia abbigliata in abiti d’epoca; questi parteciperanno ad una speciale competizione che, attraverso il contributo di una giuria tecnica, determinerà i vincitori del titolo “Modelli dal Medioevo”.

 

Questi sono gli ingredienti di una giornata densa di avvenimenti, che si propone, senza grandi pretese, attraverso il gioco, di rivivere la tradizione secolare di un territorio, quello della “Vallata del Sant’Agata”, affascinante e misterioso, con la convinzione di riuscire anche noi, come altre ed importanti realtà associative dei borghi interessati, a dare un piccolo contributo per rendere ancor più ricco il patrimonio storico inestimabile di Motta Sant’Agata.

Leggi qui!

Insediato Comitato tecnico scientifico per allestire il Monastero della Visitazione

REGGIO CALABRIA – Si è tenuta nel pomeriggio di oggi, presso la Sala Biblioteca di …