Reggio: brevi di cronaca in città e provincia

giovedì 08 aprile 2010
9:23

 

 Ieri, in via Madonna Addolorata di Taurianova, ignoti hanno danneggiato mediante incendio l’autovettura ALFA ROMEO, di proprietà di B. A. classe 1983, titolare di un bar in Taurianova.

 

  Ieri, in via Cataforio di Reggio Calabria, per cause in corso di accertamento, un incendio ha interessato l’autovettura FIAT, di proprietà di C. F. classe 1959, dipendente della ditta LEONIA.

 

   Ieri, personale del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro ha denunciato tre cittadini ucraini non in regola con la normativa relativa al soggiorno nello stato italiano, in ordine all’art.10 della Legge 286/98. Il medesimo personale di Polizia ha sottoposto a sequestro l’appartamento dove gli stessi abitavano perché la proprietaria, C. A. classe 1935, anch’essa denunciata all’A.G., non aveva comunicato la loro presenza all’Autorità competente.

 

   Ieri, personale dell’UPGSP ha denunciato in stato di libertà A. A. classe 1985, responsabile di guida senza patente (mai conseguita).

Print Friendly
  • Impressioni Di Gianfranco Donadio

    BASHKIMFOLK - CI MANDA SCANDERBEG Il gruppo nasce nel novembre 2006 dall'incontro tra Rocco Marco Moccia (voce,chitarra acustica,organetto,cjftalì,davul); Antonello Di Turi; (tamburi a cornice, percussioni); Amedeo Fera (flauto traverso, chitarra, mandolino, sax) provenienti da diverse esperienze, ma accomunati dalla passione per la musica popolare. Successivamente la formazione è cresciuta e attualmente consta di sette componenti, polistrumentisti, soprattutto strumenti caratteristici della tradizione calabrese e balcanica: organetto, chitarra battente, tamburi a cornice, ciaramelle, cjftalì e davul. Bashkim in arbëreshe (antica lingua italo-albanese) significa "unione","compagnia","cosa comune" e vuole essere un monito affinché coloro i quali sentono le proprie origini, ascoltano i racconti del passato, amano tutto ciò che esprime la propria terra, si uniscano e portino avanti con orgoglio e passione la propria identità. Il repertorio valorizza i canti popolari del meridionali e comprende tarantelle, tammorriate, pizziche, melodie balcaniche e musiche anche inedite. Il loro sound è anche caratterizzato dalla contaminazione di altre culture musicali quali blues, jazz, ecc.