Home / CITTA / Trematerra (Udc), su spesa la Corte dei Conti ci da ragione

Trematerra (Udc), su spesa la Corte dei Conti ci da ragione

”La puntuale analisi della Corte dei Conti sulle politiche di spesa della Regione, e’ in perfetta linea con le osservazioni che, da tempo, l’Udc propone al dibattito politico”. E’ quanto sostiene Michele Trematerra, capogruppo dell’Udc. ”Dinanzi alla recessione incombente e allo scenario cupo che si profila all’orizzonte per il Mezzogiorno e per la Calabria – dice Trematerra – sarebbe quanto mai urgente, anziche’ dilungarsi in polemiche inutili che ci fanno perdere altro tempo prezioso, introdurre nella burocrazia della Regione competenze autentiche in grado di tradurre le scelte politiche in azioni concrete”. ”Purtroppo, come andiamo sostenendo da tempo – agiunge Trematerra – oggi manca una burocrazia efficiente cosi come non c’e’ l’ombra di un Governo della Regione che sia in grado di tradurre, come dice l’autorevole Corte, le risorse materiali ed immateriali in occasioni di sviluppo duraturo e sostenibile. Esattamente questa incapacita’ della Giunta regionale di creare occasioni di sviluppo produttivo e’ la fotografia della criticita’ calabrese piu’ acuta e, insieme, il punto da cui riprendere un ragionamento tra le forze politiche finalizzato ad affrontare finalmente i veri problemi della Calabria”. ”Altrimenti – conclude Trematerra – come ha ricordato l’on. Roberto Occhiuto in un suo recente intervento in Parlamento e come sottolinea oggi la Corte dei Conti, il federalismo fiscale, anziche’ essere un’opportunita’ per la modernizzazione della Calabria sara’ una iattura. Perderemo senz’altro un’occasione importante, se non saremo in grado di superare la gracilita’ degli assetti politico-decisionali e amministrativi e di costruire una proposta politica aperta alla migliore Calabria e intesa a valorizzare le potenzialita’ a nostra disposizione”.(ASCA)

Leggi qui!

Insediato Comitato tecnico scientifico per allestire il Monastero della Visitazione

REGGIO CALABRIA – Si è tenuta nel pomeriggio di oggi, presso la Sala Biblioteca di …