‘Ndrangheta: catturato Pasquale Condello, “il supremo”

lunedì 18 febbraio 2008
21:00

condellopasqualeEra ricercato dal 1990 in Italia, dal 1993 erano state avviate le sue ricerche su scala internazionale a fini di estradizione; Pasquale Condello, classe 1950 (nella foto una sua vecchia effige), alias "il supremo", in cima alla lista dei ricercati di 'ndrangheta, è stato arrestato dai Carabinieri di Reggio Calabria. Condello è stato sorpreso all'interno di un'abitazione privata a


Pellaro, nei pressi del torrente Filici. E' al vaglio anche la posizione delle persone che al momento dell'irruzione dei militari si trovavano con lui e che, comunque, sono state arrestate. Si tratta del nipote, del genero e di una terza persona. Condello è stato trasferito presso la Caserma "Fava-Garofalo" di Reggio Calabria, dove è giunto a bordo di un'autovettura, scortata da altre quattro

Print Friendly