• Home / CITTA / Rosarno, diciassettenne uccisa sull’uscio di casa da proiettile esploso dal convivente

    Rosarno, diciassettenne uccisa sull’uscio di casa da proiettile esploso dal convivente

    bottiSi chiamava Duana Cornelia, era rumena ed aveva 17 anni la ragazza che a Rosarno, pochi minuti prima della mezzanotte, ha perso la vita dopo essere stata attinta da un proiettile esploso per festeggiare l'anno nuovo.

    La ragazza si trovava sull'uscio di casa ed è stata attinta al petto da un colpo di pistola

    sparato dal convivente, rumeno e pluripregiudicato. La giovane è stata centrata al petto.

    La Polizia sta indagando per cercare di comprendere le cause del fatto e, soprattutto, se si è trattato di una casualità. Il convivente, al momento, è sottoposto ad interrogatorio