• Home / CITTA / Calabria: un morto e venti feriti il bilancio dei botti

    Calabria: un morto e venti feriti il bilancio dei botti

    E' di un morto e venti feriti, di cui due gravi, il bilancio dei festeggiamenti con i botti in Calabria per il capodanno. La persona morta e' una ragazza romena di 17 anni, uccisa da un proiettile vagante a Rosarno poco dopo la mezzanotte. I feriti gravi sono due persone di Lamezia Terme, rispettivamente di 27 e 32 anni, che hanno subito l'amputazione di una mano. Il ventisettenne, a causa anche di alcune ustioni sul corpo, e' stato trasferito nell'ospedale di Catania dove, anche se non rischia la vita, e' ricoverato in prognosi riservata. Le altre persone hanno riportato ferite che sono state giudicate guaribili con prognosi dai sei ai 30 giorni. (ANSA).