• Home / CITTA / Nasce il “Comitato si solidarietà ad Euroconfezioni”

    Nasce il “Comitato si solidarietà ad Euroconfezioni”

    Il giorno 30 dicembre 2007, si è svolto un incontro, presso il C.S.O.A. “Angelina Cartella” di Gallico, avente come oggetto l’incendio dei locali della Cooperativa “Euroconfezioni” di Gallico Superiore. L’assemblea, tantissimo partecipata, è stata occasione per esprimere una grande solidarietà nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici che hanno visto svanire, in una notte, i sogni di una vita. Sono in 36 ad aver perso il diritto ad un lavoro giusto e dignitoso e ad un reddito.

    Il C.S.O.A. "Angelina Cartella", l’Associazione "Aspromonte Liberamente", la "Cartiera" della Vallata del Gallico, il Movimento per la Difesa del Territorio, il Coordinamento "No Ponte", Equo Sud, il G.A.S. "Felce e Mirtillo", Autoproduzioni Appese, il Comitato reggino per il diritto all'acqua hanno, tutti insieme deciso, di dar vita ad un Comitato di Solidarietà ad Euroconfezioni e di mettere in piedi una serie di iniziative di solidarietà a sostegno delle famiglie che hanno perso il lavoro, a partire da una tombolata che si organizzerà per la giornata dell’Epifania.

    Si è attivata, inoltre, una raccolta fondi ed inviate numerose mail con l’obiettivo di favorire l’immediata ripresa delle attività produttive della Euroconfezioni attraverso il “recupero solidale”, ove possibile, delle apparecchiature distrutte dall’incendio e la richiesta ad associazioni, partiti e sindacati di aprire commesse nei confronti della cooperativa per la produzione di gadgets, magliette, striscioni e quant’altro.

    L’appello però è anche alle istituzioni, regione, provincia, affinché supportino concretamente l’immediata ripresa delle attività produttive di questa realtà, per poter continuare a garantire, come in questi 17 anni, lavoro, reddito e dignità.