• Home / CITTA / Avvocato querela vedova Fortugno

    Avvocato querela vedova Fortugno

    L'avvocato penalista locrese Giovanna Mollica, difesa dall'avv. Enzo Fragala', del foro di Palermo, ha querelato per diffamazione la deputata Maria Grazia Lagana', vedova di Francesco Fortugno, il vice presidente del Consiglio regionale della Calabria ucciso il 16 ottobre del 2005. La querela trae origine dalle dichiarazioni fatte il 5 novembre scorso da Maria Grazia Lagana' nel corso di una delle udienze del processo, che si sta svolgendo in Corte d'assise a Locri, ai presunti mandanti ed esecutori materiali dell'omicidio di Francesco Fortugno. Lagana', nel corso della sua deposizione, ha sostenuto che Giovanna Mollica e Domenico Oppedisano, quest'ultimo imparentato con alcuni esponenti del clan Cordi' di Locri, esercitarono pressioni sul marito, tra maggio e giugno del 2005, per fare in modo che la professionista ottenesse la riconferma di una consulenza presso l'agenzia regionale Afor. Nella querela Mollica, oltre a smentire le presunte pressioni su Fortugno, sostiene di non essere mai andata a trovare a casa sua a Locri il vice presidente del Consiglio calabrese. (ANSA)