• Home / CITTA / Industriali Calabria contro Montezemolo

    Industriali Calabria contro Montezemolo

    La manovra finanziaria 2008 del Governo potrebbe costituire una penalizzazione per il sistema delle piccole imprese. E' quanto affermato dal Presidente di Confindustria Calabria, Umberto De Rose, nel corso di un lungo colloquio con il Presidente Luca Cordero di Montezemolo. ''Da una analisi dei singoli provvedimenti – ha detto De Rose a Montezemolo – sembrerebbe emergere che alle prime positive valutazioni registrate nell'immediatezza del varo della finanziaria siano subentrati molti dubbi circa il reale impatto fiscale sul sistema produttivo, quanto meno su quello delle piccole imprese. E d'altra parte i provvedimenti di correzione del regime degli ammortamenti previsto in manovra, annunciati ieri dal Vice Ministro Visco, confermano questa preoccupazione. La diminuzione dell'aliquota fiscale IRES di cui tanto si discute potrebbe spostare il carico fiscale dal sistema bancario, assicurativo e della grande impresa alla piccola impresa. Da un lato, infatti, verrebbero ribassate le aliquote fiscali e dall'altro, pero', si amplierebbe di molto la base imponibile sulla quale le stesse incidono. Nel saldo fra queste due operazioni sta la reale efficacia della manovra in termini di risparmio fiscale per le imprese''. (ANSA)