• Home / CITTA / I delegati al XXV congresso della Stampa Italiana

    I delegati al XXV congresso della Stampa Italiana

    Sono 12 i delegati eletti a rappresentare la Calabria al XXV Congresso della Stampa Italiana che si terrà a Castellaneta Marina (Taranto) dal 26 al 30 novembre prossimi. Il risultato arriva dalle consultazioni elettorali che si sono tenute dall’11 al 15 ottobre scorsi nelle cinque province calabresi: Marina di Sibari, Cosenza, Crotone, Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria.
    Hanno votato un totale di 355 di cui 169 giornalisti “Professionali” e 186 giornalisti “Collaboratori”. Tra il “Professionali”, la lista n. 1 “ Stampa Libera – Giornalisti per il Giornalismo” ha ottenuto 146 voti, conquistando 5 seggi (Carlo Maria Parisi, Andrea Musmeci, Maria Vittoria Morano, Federica Morabito, e Giuseppe Toscano); la lista n. 2 “Giornalisti Indipendenti” ha ottenuto 21 voti conquistando 1 seggio (Tiziana Murgia). Tra i “Collaboratori”, invece, la lista n. 1 “Stampa Libera – Giornalisti per il Giornalismo” ha ottenuto 147 voti conquistando 5 seggi (Catia Acquesta, Eleonora Delfino, Valeria Bella, Anna Patrizia Pugliese, Francesco Arcidiaco); la lista n. 2 “Giornalisti Indipendenti” ha ottenuto 37 voti conquistando 1 seggio (Michela Surace).
    Va rilevato che entrambe le liste fanno parte del nuovo cartello sindacale “Stampa Libera” cui aderiscono Giornalisti per il Giornalismo, Giornalisti Indipendenti, Nuova Professione Stampa Romana e Movimento Unitario Giornalisti della Campania” costituitosi all’interno della Federazione Nazionale della Stampa.
    E’ stato, inoltre, eletto Vincenzo De Virgilio quale delegato pensionato al IV Congresso dell’Unione Nazionale dei Giornalisti Pensionati, anch’esso in programma a Castellaneta Marina dal 23 al 26 novembre.
    Rispetto al precedente congresso del 2004 a Saint Vincent, la delegazione calabrese è cresciuta di 2 unità grazie all’incremento degli iscritti al Sindacato dei Giornalisti della Calabria. Un incremento, questo, che già a Saint Vincent ha proiettato la Calabria all’8° posto della graduatoria Nazionale, con una rappresentanza senza precedenti costituita da cinque consiglieri nazionali ed un componente la Giunta Esecutiva FNSI.