• Home / CITTA / Armi e arresti a Sinopoli

    Armi e arresti a Sinopoli

    Due persone arrestate, armi e munizioni sequestrate. È il bilancio dell’ultima operazione dei carabinieri nell’area di Sinopoli. Ad entrare in azione nella notte i militari della Compagnia di Villa San Giovanni insieme agli uomini del Nucleo Operativo e dello squadrone Cacciatori. Il primo ritrovamento di armi è avvenuto all’interno di un deposito di attrezzi agricoli. Poi, durante il controllo di una chiesa abbandonata in paese, i carabinieri hanno scoperto un congegno che nascondeva in realtà un piccolo arsenale nascosto nel muro. All’interno: due mitragliatrici da guerra e oltre 600 cartucce. Tutte le armi recuperate sono state poste sotto sequestro e saranno ora analizzate dal R.I.S. al fine di individuarne la provenienza ed il loro eventuale utilizzo passato in episodi criminali.