• Home / CITTA / Amato: “Verifiche su assunzioni tribunali Calabria”

    Amato: “Verifiche su assunzioni tribunali Calabria”

    togheIl prefetto di Reggio Calabria ''sta verificando se ci sono effettivi rischi di infiltrazione'' nella societa' che ha selezionato 60 collaboratori per i tribunali calabresi. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Giuliano Amato, commentando, in commissione Antimafia, la denuncia del settimanale 'L'Espresso' secondo cui la selezione era stata affidata ad un imprenditore arrestato per sospetti legami con la 'ndrangheta. ''La vicenda – ha ricostruito Amato – e' accaduta sotto la responsabilita' dell'attuale vicecapo della polizia, prefetto Luigi


    De Sena che, proprio perche' sapeva che ogni volta che in quella regione si mettono in moto assunzioni scatta qualcosa che non va, ha previsto che chiunque finisse per essere indicato come persona da assumere (ma ancora non e' stato assunto nessuno), dovesse essere valutato dal magistrato a cui e' stato assegnato''. (ANSA)