• Home / CITTA / Duisburg, Pellegrino: “Che il Parlamento agisca in fretta”

    Duisburg, Pellegrino: “Che il Parlamento agisca in fretta”

    "Il parlamento discuta al piu' presto il pacchetto di provvedimenti, gia' approvato in sede di Commissione Antimafia, per rafforzare la lotta ai clan, accelerando le procedure di confisca dei beni e irrigidendo le norme sui permessi e i benefici". Lo ha dichiarato il segretario della Commissione parlamentare Antimafia, Tommaso Pellegrino, dei Verdi, commentando la strage di Duisburg. Il deputato ha inoltre annunciato che, nel corso del primo ufficio di presidenza, formalizzera' la richiesta relativa all'avvio di un'attivita' di monitoraggio da parte dell'Antimafia "sui rapporti che la criminalita' organizzata italiana ha negli altri Paesi, in particolare quelli europei". "Bisogna aumentare la collaborazione per migliorare le politiche di contrasto e prevenzione -ha osservato Pellegrino- In commissione abbiamo pronte delle proposte di legge per potenziare il sistema delle confische dei beni ai clan malavitosi ed e' estremamente importante che queste iniziative siano discusse e approvate al piu' presto. Per compiere questo ulteriore passo contro la criminalita' -ha concluso Pellegrino – c'e' bisogno di un'ampia convergenza nei due rami del parlamento". (Adnkronos)