• Home / CITTA / Duisburg, Angela Napoli: “‘Ndrangheta potentissima”

    Duisburg, Angela Napoli: “‘Ndrangheta potentissima”

    "Fermo restando che non si può sottovalutare il problema della faida, io non isolerei quanto è accaduto in Germania solo a questo fenomeno". Angela Napoli, componente An della commissione Antimafia, invita a considerare, nella lettura della strage di Duisburg, la potenza economica della 'ndrangheta: "Il mio punto di vista è che ci sia stata una sottovalutazione rispetto all'attività di riciclaggio in altri Paesi e, in particolare, in Germania. Come fanno certi imprenditori di San Luca a mettere in piedi certe attività in Germania? Evidentemente – osserva la parlamentare – c'è un'attività di riciclaggio non controllata. Per questo, trovo sbagliato licenziare questi omicidi così, come frutto di una faida che dura da anni". C'è anche questo, ammette la deputata di An, "ma le faide non varcano i confini se non per accaparrarsi altro potere". Aiutate, anche, dalla zona d'ombra dovuta alla mancanza di una legislazione europea comune: "Dobbiamo essere in grado di collaborare con altri Paesi, serve una legislazione comune a livello europeo". Napoli ricorda inoltre di aver denunciato davanti al governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, le attività della 'ndrangheta di 'lavaggio' all'estero di denaro sporco che poi rientra in Italia: "Aspetto ancora una risposta…". (Apcom)