Home / CITTA / Adamo: “Dopo Duisburg turismo calabrese a rischio”

Adamo: “Dopo Duisburg turismo calabrese a rischio”

''Duisburg alimenta paura, insicurezza e sfiducia verso la Calabria. Stamani gli Uffici dell'Assessorato regionale al Turismo sono stati contattati da operatori e da agenzie turistiche che manifestano allarme e preoccupazione per il rischio di danno all'immagine della Calabria come meta turistica. Si temono soprattutto gli effetti che potrebbero esserci per flussi turistici tedeschi e del Nord Europa''. E' quanto afferma in una nota l'assessore regionale al Turismo Nicola Adamo sulla strage di Duisburg, secondo il quale ''l'allarme induce ancor piu' gli operatori turistici a garantire il massimo livello di accoglienza ed ospitalita' la stessa Amministrazione regionale ad assumere ogni utile iniziativa affinche' siano garantiti tutti gli standard di una vacanza sicura''. ''Il colpo rischia di essere duro – prosegue Adamo – e il problema non puo' essere rimosso. Se Duisburg viene interpretata come una strage da racchiudere in una Calabria da criminalizzare, si continua a fare finta di non vedere e non capire. La strage di Duisburg fa emergere prepotentemente quanto e come la 'ndrangheta si sia internazionalizzata e sia divenuta la piu' potente industria criminale mondiale. Duinsburg, non e' dunque, solo il sanguinoso teatro di una faida che si esporta. E' una cruenta manifestazione – conclude – dell'insediamento e della presenza sempre piu' diffusa della mafia calabrese nei territori e nei processi economici-finanziari di strategici e importanti gangli europei e internazionali'' (Adnkronos)

Leggi qui!

Reggio Calabria – Grande successo per “Se stiamo insieme ci sarà un perchè”

di Grazia Candido (foto Antonio Sollazzo) – Buona la prima per l’Officina dell’Arte impegnata ieri …