• Home / CITTA / Sindacati contro legge decentramento

    Sindacati contro legge decentramento

    La Cgil, Cisl, Uil e lavoratori della formazione professionale e dell'agricoltura della Provincia di Reggio Calabria "tornano a protestare contro la Regione che non da' corso al completo decentramento delle funzioni" e denunciano che "a distanza di un anno dal trasferimento del personale, la Regione non ha ancora assegnato alle Province le relative risorse economiche, strumentali, logistiche, gli immobili con destinazione gia' vincolata". "La Provincia di Reggio che si e' vista assegnare quasi 600 dipendenti (di cui 300 della formazione professionale) versa adesso in piena difficolta'", continuano le organizzazioni sindacali. Annunciando che sosterranno ''ogni iniziativa assunta dalla Provincia" nella rivendicazione del pieno trasferimento delle deleghe – afferma il documento sottoscritto dai segretari della funzione pubblica di Cgil Alessandra Baldari, Cisl Domenico Serrano', e Uil Giuseppe Barilla' – e d'intesa con le federazioni regionali di categoria e le confederazioni provinciali e regionali "assumeranno ogni iniziativa utile per l'affermazione della legalita', e il totale rispetto delle leggi, e degli interessi collettivi dei cittadini e dei lavoratori della provincia di Reggio Calabria". (Adnkronos)