• Home / CITTA / Anisap: Macino si appella a Loiero

    Anisap: Macino si appella a Loiero

    Nuova riunione tra l'associazione delle strutture sanitarie private accreditate ed il Dipartimento dell'assessorato regionale alla Salute. Intorno al tavolo tecnico e politico, istituito per discutere sull'applicazione dell'abbattimento del 51% delle tariffe per le prestazioni specialistiche, si sono ritrovati il direttivo dell'Anisap e l'assessore Doris Lo Moro. ''All'assessore – dice Edoardo Macino, presidente regionale Anisap – abbiamo, ancora una volta, esposto le nostre perplessita' circa, tra l'altro, gli 11 milioni di euro che ci sono stati 'offerti' e che non bastano a porre le strutture nelle condizione di lavorare. Ciononostante – continua Macino – l'assessore Lo Moro e' rimasta ancora arroccata sulle sue posizioni, ma, perlomeno, oggi ha manifestato una sorta di apertura accettando di studiare, insieme con suoi consulenti tecnici, le diverse proposte che le abbiamo sottoposto in questi giorni di protesta. Dopo l'incontro di stamattina, pero', riteniamo sia giunto il momento che il presidente Loiero e la Giunta regionale intera entrino a pieno titolo nella vertenza, soprattutto – conclude il presidente regionale Anisap – alla luce dell'atteggiamento propositivo manifestato, sin dall'inizio della vertenza, da diversi componenti l'esecutivo regionale e orientato verso una soluzione del problema''. E domani, a Roma, si svolgera' il Consiglio nazionale dell'Anisap a cui, naturalmente, prendera' parte anche la dirigenza calabrese. Nell'occasione della ''trasferta'' romana, il direttivo guidato da Macino incontrera', nella sede della fondazione ''Nuova Italia'', alle ore 12,00, Gianni Alemanno, ex uomo di Governo, che ha manifestato pubblicamente la propria solidarieta' agli operatori della sanita' privata in Calabria.