Home / CITTA / Porto di Gioia: sindacati e Medcenter trovano accordo

Porto di Gioia: sindacati e Medcenter trovano accordo

Aumenti medi mensili di 215 euro più 150 euro legati alla produttività e una riorganizzazione dei turni che alleggerisce l'impegno nei giorni festivi e di notte. Sono questi i due punti salienti dell'accordo sull'organizzazione del lavoro sottoscritto ieri sera, al ministero dei Trasporti, dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Mare e la società Medcenter per i lavoratori del porto di Gioia Tauro. Un accordo, si legge in una nota, che segue l'intesa firmata in Confindustria di Reggio Calabria il 16 gennaio scorso, a prosecuzione dell'accordo di secondo livello sottoscritto il 17 novembre scorso, e che punta a garantire l'occupazione del porto ed il possibile recupero dei traffici. Con questo accordo, affermano le quattro sigle, i sindacati ''hanno ottenuto per i lavoratori di MCT miglioramenti significativi sul piano salariale, normativo e delle condizioni operative e di vita dei lavoratori''. ''Mediamente- dicono- i lavoratori intascheranno un aumento di euro 215 fissi mensili più euro 150 legati ad un minimo di produttività, oltre ad una polizza sanitaria cumulativa di complessivi euro 550.000 a copertura di particolari fabbisogni (pro capite euro 600 annui). E' stata individuata una turnistica che alleggerisce l'impegno dei lavoratori soprattutto di notte e nei festivi''. ''I sindacati- sottolineano nella nota- hanno accettato le ultime mediazioni proposte dal Ministro Bianchi con grande senso di responsabilità, tenendo conto del grave stato di crisi di credibilita' in cui versa il porto di Gioia Tauro a causa degli ultimi scioperi''. (Adnkronos)

Leggi qui!

Messina – Lunedì il concerto della Memoria

L’assessore alle Politiche Sociali, Alessandra Calafiore, insieme a Giuseppe Ministeri e Antonino Averna, rispettivamente presidente …