Home / CITTA / Confindustria chiede di revocare tassa di concessione regionale

Confindustria chiede di revocare tassa di concessione regionale

La Confindustria di Reggio Calabria, attraverso Assotravel chiede la revoca della tassa di concessione regionale, perche' la ritiene "un balzello iniquo''. Una richiesta, ricorda Assotravel, ribadita anche durante l'audizione davanti alla commissione regionale bilancio. La confindustria di Reggio Calabria ha chiesto, tra l'altro, di prevedere una apposita voce di spesa all'interno del bilancio, relativa ad un finanziamento annuale per le spese sostenute in occasione di partecipazione a fiere in Italia e all'estero, e per la realizzazione di materiale promozionale. Un incentivo a favore di quei tour operatori che svolgono attivita' d'incoming. Confindustria e Assotravel ritengono che la tassa di concessione regionale, della quale si chiede il pagamento per arretrati, con notevole impegno economico, vada eliminata e si pensi, di contro, ad offrire a chi opera nel turismo, il necessario sostegno per lo sviluppo delle imprese, il definitivo rilancio del settore, che resta uno dei pochi trainanti e sul quale il governo regionale ha sempre sostenuto di voler puntare. (Adnkronos)

Leggi qui!

Messina – Lunedì il concerto della Memoria

L’assessore alle Politiche Sociali, Alessandra Calafiore, insieme a Giuseppe Ministeri e Antonino Averna, rispettivamente presidente …