• Home / CITTA / I nomi delle quattro vittime. Sette i feriti gravi

    I nomi delle quattro vittime. Sette i feriti gravi

     Il bilancio dell'incidente tra l'aliscafo Segesta Jet delle Ferrovie dello Stato e la nave portacontainer ''Susan Borchard'' battente bandiere di Antigua e Barbuda, e' di quattro morti, tutti componenti dell'equipaggio: il comandante dell'aliscafo, Sebastiano Mafodda, di 54 anni, il direttore delle macchine, Marcello Sposito, di 41, Lauro Palmiro, di 50, e Domenico Zona, di 42. I corpi delle prime due vittime sono stati recuperati sulla plancia, gli altri due erano sotto coperta, incastrati tra le lamiere. Oltre una ottantina sono i feriti, soccorsi a bordo delle unita' della guardia costiera e della Guardia di Finanza, che hanno raggiunto il luogo della collisone, a un miglio e mezzo da Faro San Ranieri, tra Reggio  e Villa San Giovanni. I soccorritori si sono trovati di fronte scene di disperazione: persone in acqua, passeggeri incastrati tra le lamiere, gente in preda al panico, uomini e donne che perdevano sangue. Almeno cinque sono i feriti in gravi condizioni ricoverati negli ospedali di Messina, altre due persone, altrettanto gravi, sono state trasferite a Reggio. (ANSA)