• Home / CITTA / Collisione: i nomi dei morti e dei feriti gravi

    Collisione: i nomi dei morti e dei feriti gravi

    Sono quattro i morti accertati in seguito all'incidente di ieri pomeriggio, tutti componenti dell'equipaggio. Si tratta del comandante dell'aliscafo, Sebastiano Mafodda, di 54 anni, del direttore delle macchine, Marcello Sposito, di 41, Palmiro Lauro, di 50, e Domenico Zona di 42. Tra gli 88 feriti dislocati tra l'ospedale di Reggio e quello di Messina, delle novità importanti giungono dai due passeggeri ricoverati nel reparto di rianimazione degli ospedali Riuniti. Si tratta di Agatino Di Vito, di 38 anni, originario di Catania. L'uomo, che accusa delle parestesie agli arti, non è in pericolo di vita e già in queste ore sarà spostato dal reparto di rianimazione a quello di neurochirurgia. Destano più preoccupazione le condizioni della 22enne Daniela Schifilliti, studentessa universitaria di Messina. La giovane donna presenta delle fratture multiple, con interessamenti del bacino e del femore. Inoltre soffre di uno pneumotorace, che le ha provocato l'accumulo di aria nel cavo pleurico, dovuto alla rottura di una bolla polmonare. Pertanto la studentessa rimarrà nel reparto di rianimazione.