• Home / CITTA / Pirilli (AN): in Calabria si avverte il peso del trasformismo

    Pirilli (AN): in Calabria si avverte il peso del trasformismo

    ''La questione Calabria e' assolutamente speciale e richiederebbe una riflessione piu' approfondita. Nella regione si avverte il peso del trasformismo, di una lunga e larga zona grigia intorno e dentro le istituzioni, di un esecutivo che balbetta e di un presidente che predica bene e razzola male''. Lo ha detto all'ADNKRONOS, l'europarlamentare Umberto Pirilli(An), intervenendo nelle polemiche infuocate di questi giorni. ''Un esempio per tutti: da assessore -ha riferito – avevo indetto un concorso per 100 giovani eccellenti. Le prove avevano registrato una prima graduatoria con in testa i giovani con 110 e lode. Loiero licenzia la commissione, cambia i criteri, vincono gli amici e i parenti, i ragazzi del 110 e lode sono disoccupati. Come si fa cosi' a fermare la fuga dei cervelli, a creare un clima di fiducia tra cittadino e istituzioni?''. Quanto al suggerimento, aggiunge, ''arrivato ieri dal sottosegretario alla giustizia Luigi Ligotti, di stemperare il principio costituzionale della presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva attraverso la formula della astensione consenziente dell'indagato dalla attivita' pubblica mi trova d'accordo e contrario nel contempo''