• Home / CITTA / Omicidio Fortugno: nuovi dubbi

    Omicidio Fortugno: nuovi dubbi

    Tre monete di diverso valore, una bottiglietta d'aranciata, un cilindretto metallico, un coltello da cucina e un capello. L'auto che, secondo un collaboratre di giustizia, sarebbe stata utilizzata dai killer di Franco Fortugno, ha consegnato agli inquirenti questi nuovi elementi. Non è il primo sopralluogo fatto sulla vettura, una Fiat Uno di colore bianco, dato che l'automobile era già stata esaminata nell'ottobre del 2005 e nel febbraio del 2006. Gli avvocati degli indagati si sono difesi facendo notare come l'auto non sia stata chiusa a chiave nell'ultimo periodo. Tutto il materiale trovato sulla vettura è stato portato nei laboratori del Ris di Messina dove sarà analizzato e verrà provata l'effettiva utilità per il prosieguo delle indagini.