• Home / CITTA / Agguato a Reggio: restano critiche le condizioni del ferito

    Agguato a Reggio: restano critiche le condizioni del ferito

    Sono critiche le condizioni di Antonino Tripodi, di 52 anni, il tecnico della Provincia di Reggio Calabria ferito in un agguato nella tarda serata di ieri. L'uomo e' stato ferito da almeno quattro colpi di pistola calibro 7.65 che lo hanno raggiunto al torace e all'addome. Nella notte Tripodi e' stato sottoposto ad un lungo intervento chirurgico da parte dell' equipe dei professori Marco Lirici e Salvatore Costarello, e adesso si trova sempre ricoverato nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti. L'agguato era stato compiuto nella tarda serata di ieri. Tripodi stava tornando a casa a bordo di un'auto intestata ad un'associazione di volontariato. Aveva appena parcheggiato la vettura nei pressi della sua abitazione, vicino all'ospedale, quando sono entrate in azione due persone, giunte a bordo di un ciclomotore, che non gli hanno dato neanche il tempo di scendere dall'auto, sparandogli alcuni colpi di pistola. Gli investigatori della squadra mobile hanno sentito per tutta la notte conoscenti di Tripodi, che e' incensurato, per cercare di capire in che ambito possa essere maturato l'agguato e se questo sia da ricollegare alla sua attivita' alla Provincia di Reggio o se sia legato alla sua vita privata. Tripodi, oltre a lavorare per la Provincia, era impegnato nel volontariato. (ANSA).