• Home / CITTA / Frascà: “La Calabria deve contare in Europa”

    Frascà: “La Calabria deve contare in Europa”

    consiglio_regionaleLa Presidente delle sesta commissione del Consiglio regionale, Liliana Frascà, ha richiamato l'esigenza di lavorare affinchè le istanze della Calabria siano poste in primo piano in Europa: ''Per la prima volta – ha detto Frasca' – siamo chiamati a valutare ed a costruire insieme una politica di convergenza per la Calabria in un contesto di Europa allargata. Europa allargata
    vuol dire Europa a 25 Stati anziche' a 15, con una popolazione che passa quindi da 380 milioni a 454 milioni (UE 25) e con un Pil per abitante che scende del 12,5%. Questi dati attestano che oggi ci troviamo di fronte ad una Europa in cui entrano aree con problemi piu' forti di convergenza della Calabria. Questa nuova configurazione dell' Europa pone oggi tre sfide. In primo luogo, come gestire l' aggravamento delle disparita' di sviluppo; lo spostamento del baricentro della politica di coesione verso l' Est dell' Europa. Ed infine, come coniugare il supporto ai nuovi Stati membri e l' attenzione alle disuguaglianze di sviluppo ancora presenti nei territori della Ue a 15''