Ds: venerdi il nuovo segretario regionale

lunedì 27 febbraio 2006
0:00

Venerdi’ sara eletto un nuovo segretario regionale dei Ds calabresi alla presenza di Piero
Fassino.
  L’ importante appuntamento era stato preannunciato dall’ attuale segretario regionale e vicepresidente della Giunta,
Nicola Adamo, per l’ impossibilita’ a svolgere il doppio incarico. Solo che Adamo venerdi’ ha deciso di candidarsi alla
Camera al posto n.4 della lista dell’ Ulivo e dunque e’ presumibile che dopo l’ elezione d’ aprile opti per Montecitorio
lasciando cosi’ libera anche la poltrona di vicepresidente della Giunta guidata da Agazio Loiero.
  Il nome che viene dato per scontato come nuovo segretario dei Ds calabresi e’ quello di Carlo Guccione, cosentino,
viceresponsabile della commissione meridionale, assai vicino allo stesso Fassino.
giusvabranca@hotmail.com
Image

Print Friendly
  • Impressioni Di Gianfranco Donadio

    BASHKIMFOLK - CI MANDA SCANDERBEG Il gruppo nasce nel novembre 2006 dall'incontro tra Rocco Marco Moccia (voce,chitarra acustica,organetto,cjftalì,davul); Antonello Di Turi; (tamburi a cornice, percussioni); Amedeo Fera (flauto traverso, chitarra, mandolino, sax) provenienti da diverse esperienze, ma accomunati dalla passione per la musica popolare. Successivamente la formazione è cresciuta e attualmente consta di sette componenti, polistrumentisti, soprattutto strumenti caratteristici della tradizione calabrese e balcanica: organetto, chitarra battente, tamburi a cornice, ciaramelle, cjftalì e davul. Bashkim in arbëreshe (antica lingua italo-albanese) significa "unione","compagnia","cosa comune" e vuole essere un monito affinché coloro i quali sentono le proprie origini, ascoltano i racconti del passato, amano tutto ciò che esprime la propria terra, si uniscano e portino avanti con orgoglio e passione la propria identità. Il repertorio valorizza i canti popolari del meridionali e comprende tarantelle, tammorriate, pizziche, melodie balcaniche e musiche anche inedite. Il loro sound è anche caratterizzato dalla contaminazione di altre culture musicali quali blues, jazz, ecc.