Home / CALABRIA / CITTA Ultime / Sicilia – Cittadinanza onoraria allo stilista Anton Giulio Grande

Sicilia – Cittadinanza onoraria allo stilista Anton Giulio Grande

Nella bellissima cornice di Piazza La Mantia, con alle spalle la Chiesa di Santa Maria Immacolata nella cittadina di Cerda, in provincia di Palermo, si è tenuta una prestigiosa manifestazione e nello specifico un doppio evento: la sfilata di alta moda dello stilista Internazionale Anton Giulio Grande e nello stesso contesto gli è stata conferita la cittadinanza onoraria della città. L’evento è stato organizzato con grande successo da Giampaolo Guida, presidente della Voogue Model Sicily, una passerella naturale lungo le scalinate della chiesa dove si sono alternate sotto la regia di Roberto Capone 30 abiti cult della collezione di alta moda di Anton Giulio Grande che per eleganza, sensualità e raffinatezza hanno entusiasmato il folto pubblico accorso per l’occasione. A fine sfilata la consegna ufficiale da parte del sindaco Giuseppe Ognibene della cittadinanza onoraria ad Anton Giulio Grande con la seguente motivazione: stilista apprezzato per le sue qualità creative e artistiche che ha saputo tradurre in idee e talento in vere e proprie opere d’arte ideate con gusto e raffinatezza, quale espressione della più alta stima e gratitudine del comune di Cerda e della comunità cerdese per aver valorizzato la straordinaria bellezza architettonica di Piazza Vito La Mantia. Nella stessa serata lo stilista ha ricevuto un altro premio speciale per i 20 anni di carriera, a consegnare il premio una presenza prestigiosissima il magistrato ed eurodeputato On. Caterina Chinnici, primogenita del magistrato ucciso per mafia nel 1983. Sia il sindaco che l’On. Chinnici hanno speso parole di straordinaria stima per lo stilista Grande visibilmente commosso e soddisfatto per il prestigio a lui dedicato in un’unica serata.

Leggi qui!

Dal 12 settembre le esumazioni ordinarie al Cimitero di Cosenza

La direzione degli uffici cimiteriali dà avviso che da martedì 12 settembre al Cimitero cittadino …