Home / CALABRIA / CITTA Ultime / Vibo Valentia, Fratelli D'Italia lavora per riavvicinare la gente alle 'stanze dei bottoni'

Vibo Valentia, Fratelli D'Italia lavora per riavvicinare la gente alle 'stanze dei bottoni'

COMUNICATO STAMPA

Costruire “insieme” un percorso politico, che rispetti le diverse coscienze ed invertendo la tendenza, faccia dimenticare la staticità a cui i partiti ci hanno ormai abituati da tempo. Obiettivi ambiziosi, scelte coraggiose portate avanti con serietà ed orgoglio, questo il biglietto da visita di Fratelli d’Italia, che anche a Vibo Valentia, lavora con passione per riavvicinare la gente alle “stanze dei bottoni”. La scelta del Coordinamento provinciale e cittadino di concepire il Partito come un insieme di persone, che portano, dentro a quello che molti altri si limitano a considerare solo un organo istituzionale, le loro esperienze, la loro cultura e perché no, la propria storia personale, si dimostra, oggi più che mai, azzeccata e vincente ed  al giovane partito si guarda ormai non solo con curiosità, ma con vivo e profondo interesse. L’adesione di nuovi iscritti e la necessità di avere precisi punti di riferimento sul territorio, i motivi alla base della decisione di individuare, oltre ai componenti dei due coordinamenti, anche dei referenti per tutti i Comuni della provincia vibonese, e se le nomine hanno già coinvolto circa venti importanti centri, è ancora tanto il lavoro che si intende svolgere. “Si è perso il vero senso della politica” -afferma l’On. Francesco Bevilacqua, Presidente del Coordinamento Regionale di F.d.I. – che è purtroppo diventata il mezzo per soddisfare e dare concretezze alle aspettative personali dei singoli, che devono invece essere la conseguenza di un impegno e non l’unica motivazione. Abbiamo scelto di individuare dei referenti sul territorio che non fossero solo “un numero”, l’unità di intenti che ci contraddistingue, la condivisione di idee, progetti, valori ed a volte giudizi, ci ha spinto ad indicare persone attive sul proprio territorio che possano promuovere i nostri programmi e “muovere” il nostro pensiero”. L’incontro ha anche sottolineato la necessità di organizzare in maniera più dettagliata i due Coordinamenti che accompagneranno il partito fino ai congressi di ottobre. La nomina di Nicolino La Gamba a portavoce del Coordinamento provinciale e di Nicola Manfrida a vice, così come quello di Giorgio Modafferi e Giuseppe De Vita per quello cittadino completano quindi un organico che promette di allargarsi col tempo. “Onesti e liberi” ma, soprattutto, “senza paura”, i “Fratelli d’Italia” vanno avanti scegliendo con coraggio, e, nel caso dell’Amministrazione del Comune capoluogo, controtendenza, di difendere la propria dignità politica e storica, certi che il tempo, da sempre galantuomo, renderà omaggio a chi ha scelto una politica diversa che non “colora” le coscienze, ma che disegna l’iride sullo sfondo azzurro del cielo.

Leggi qui!

Dal 12 settembre le esumazioni ordinarie al Cimitero di Cosenza

La direzione degli uffici cimiteriali dà avviso che da martedì 12 settembre al Cimitero cittadino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *