Home / CALABRIA / Videosorveglianza, Viminale: 6,7 mln per i Comuni calabresi

Videosorveglianza, Viminale: 6,7 mln per i Comuni calabresi

Per la videosorveglianza in arrivo 6.700.190,92 euro per i Comuni della Calabria. “Si tratta dei fondi dell’ultimo bando. E’ solo un primo passo – spiega il Viminale -, perche’ il governo ha gia’ stanziato altri 90 milioni previsti dal decreto Sicurezza. Uno sforzo finanziario aggiuntivo che intende aumentare il numero di Comuni coinvolti in tutta Italia. L’obiettivo e’ migliorare il controllo del territorio, con una particolare attenzione ai centri piu’ piccoli”. Al momento nella provincia di Catanzaro arriveranno 2.866.233,46 euro, in quella di Cosenza 1.175.985,46 euro, in quella di Crotone 144.000 euro, in quella di Reggio Calabria 1.021.548,95 euro e in quella di Vibo Valentia 1.492.423,05.

Leggi qui!

Incontro del Questore con l’osservatorio regionale e con i centri anti violenza

Maurizio Vallone, il nuovo Questore di Reggio Calabria, ha visitato la stanza della memoria delle …