Home / CALABRIA / Adiconsum Calabria aderisce alla manifestazione organizzata da Cgil Cisl Uil a Roma

Adiconsum Calabria aderisce alla manifestazione organizzata da Cgil Cisl Uil a Roma

Nella legge di bilancio 2019 non vi è traccia di alcun provvedimento specificamente indirizzato alla Regione Calabria, assolutamente abbandonata a se stessa. Questo è uno dei prinicipali motivi dell’adesione della nostra Associazione alla manifestazione organizzata da CGIL CISL UIL il 9 febbraio in Piazza del Popolo a Roma.

Per CGIL CISL UIL l’iniziativa ha l’intento di scuotere il Governo al fine di ascoltare le proposte inserite nella piattaforma unitaria e modificare la linea dell’Esecutivo sui temi importanti delle infrastrutture, delle opere pubbliche, della rivalutazione delle pensioni, del fisco, dei contratti del Pubblico Impiego, delle politiche per lo sviluppo.
I nostri associati – afferma Gigliotti – sono i primi destinatari dei provvedimenti varati dal Governo ad essere penalizzati. Diversi Comuni non potranno assicurare i servizi minimi essenziali quali trasporti, mense scolastiche, manutenzione ordinaria e inevitabilmente si troveranno nella condizione di aumentare le tasse comunali.
Alla luce delle motivazione esposte – conclude Michele Gigliotti – invito gli iscritti all’ADICONSUM Calabria, i simpatizzanti e gli utenti tutti a partecipare alla manifestazione del 9 a Roma per far giungere il grido di allarme di una Regione che è una delle più povere d’Europa. Tutti gli sportelli ADICONSUM Calabria sono operativi e completamente a disposizione per raccogliere le adesioni che confidiamo siano numerose.

Leggi qui!

Consiglio di Stato respinge ricorso della Regione su Camera di commercio Catanzaro

La Sezione Quinta del Consiglio di Stato ha rigettato il ricorso della Regione Calabria avverso …