Home / CALABRIA / Per San Valentino arriva MarRc in Love

Per San Valentino arriva MarRc in Love

Dodici “bellezze” calabresi, rinvenute a Reggio e Locri, rappresenteranno la Magna Grecia alle Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni-Montanari, a Vicenza, per la rassegna “Il Tempio dell’Antico”, con la mostra “La seduzione. Mito e arte nell’antica Grecia”, curata da Federica Giacobello. L’esposizione raccoglie 40 straordinari reperti che testimoniano momenti di vita quotidiana del VI e V secolo a.C., legati al tema dell’amore, della bellezza e della cura del corpo femminile. Il MarRC sarà presente non solo con due magnifici specchi in bronzo di produzione locrese, ma anche con un vasetto portacipria e con una conchiglia portatrucco che conserva ancora al suo interno gessetti colorati in rosa e azzurro, con cui le donne dell’élite magnogreca s’imbellettavano per sedurre gli uomini. E poi, tre preziosi unguentari in pasta vitrea, un balsamario a forma di Sirena e un’eccezionale collana con grani in pasta vitrea colorata affascineranno gli ospiti, insieme ai reperti delle collezioni di Intesa Sanpaolo e del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. «Si conferma così un sodalizio importante con Intesa Sanpaolo, nato nell’ambito del progetto “Restituzioni”, con il quale la fondazione ha promosso i restauri del grande mosaico reggino con scena di atleti, del gruppo statuario del Cavaliere di Casa Marafioti e, quest’anno, della cosiddetta Testa di Basilea», commenta il direttore del MarRC, Carmelo Malacrino, che interverrà all’inaugurazione della mostra, domani, 14 febbraio, alle ore 18.

Grande successo per la presentazione delle attività del MArRC alla Borsa Internazionale del Turismo, (che si chiude oggi) a Milano, a rappresentare il MiBACT presso lo stand della Regione Calabria. «Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria – dichiara Malacrino – svolge il ruolo di principale attrattore culturale, con i Bronzi di Riace simbolo della Calabria nel mondo, volano di sviluppo e di promozione turistica per tutto il territorio». Un video ha illustrato le strategie messe in campo e i risultati raggiunti in soli due anni con la riforma voluta dal Ministro Franceschini. «I dati – prosegue il direttore – confermano l’ottimo lavoro di squadra svolto da tutto lo staff per allineare il museo agli standard internazionali in termini di efficienza, accoglienza e sicurezza» (su youtube, “Gli itinerari culturali della Città Metropolitana”).

Il MarRC è ormai un luogo identitario e di ritrovo per la comunità reggina e non solo, dunque! Domani, un SanValentino speciale per tutte le coppie che vorranno suggellare il loro amore davanti ai Bronzi di Riace: pagheranno un unico biglietto, con la promozione “Due per Uno”. Un’occasione da non perdere per compiere un viaggio “mano nella mano” tra i capolavori della nostra storia, sui quattro livelli di esposizione permanente e ben tre diverse e tutte affascinanti mostre temporanee.

Sempre domani, alle 16.30, nello spazio di Piazza Paolo Orsi, i giovani musicisti dell’Istituto “Giuseppe Rechichi” di Polistena-Cinquefrondi allieteranno gli ospiti con il concerto gratuito “MArRCinLove”. L’orchestra, accompagnata da voci soliste, si esibirà in un ricco repertorio ispirato ai brani musicali più romantici. «Le collaborazioni e sinergie – afferma la dirigente scolastica Francesca Maria Morabito – rendono fruttuoso il desiderio comune di produrre cultura nel territorio». I ragazzi saranno guidati dai docenti Antonio Barresi, Maria Grazia Costantino, Caterina Riotto, Salvatore Schipilliti e Francesco Scordamaglia. Il direttore Malacrino ha salutato così l’iniziativa: «La musica si unisce all’arte e alla storia, creando suggestioni senza fine. Quando poi protagonisti sono i giovani del territorio, tutto si trasforma in una vera festa, con un’esplosione di emozioni».

Leggi qui!

scuole calabresi premiate a Roma

Tre scuole calabresi premiate a Roma nell’ambito del Forum PA

Ha preso il via oggi al Convention Center “La Nuvola” di Roma l’appuntamento con il …