Home / CALABRIA / Reggio Calabria – Il 5 gennaio visita al Presepe meccanico di Ninì Sapone

Reggio Calabria – Il 5 gennaio visita al Presepe meccanico di Ninì Sapone

In occasione del Natale il Museo diocesano rinnova la proposta della visita al Presepe meccanico del maestro reggino Ninì Sapone, esposto nella chiesa del Santo Cristo o dell’Arciconfraternita dei Bianchi in via Miraglia (di fronte alle Poste centrali), restituendo alla città il piccolo grande capolavoro di Ninì, l’opera che per anni ha affascinato bambini e uomini di ogni età.

Ispirandosi a un bozzetto del presepista reggino, il nipote Maurizio De Marco lo ha riallestito con l’impiego di avanzate tecnologie elettroniche: il Presepe meccanico continua, così, a raccontare, nell’alternarsi delle fasi del giorno, il passaggio della Cometa, la nascita del Salvatore, le quotidiane attività del popolo, ispirate alla tradizione calabrese, tra mirabili giochi di luce ed effetti scenici.

In attesa di una sede definitiva nella quale allestire l’intera Collezione di presepi “Ninì Sapone”, donata dai figli del maestro presepista al Museo diocesano nel 2012 e parzialmente esposta presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose (Seminario Pio XI nel rione Modena), si rinnova la realizzazione di un mandato che il Museo ha ricevuto da Adriana e Gianni Sapone: far rivivere il “sogno” del padre, “la magia del Santo Natale”.

Venerdì 5 gennaio dalle 16,30 alle 20 sarà possibile visitare il Presepe meccanico guidati da “padroni di casa” d’eccezione, i volontari e gli straordinari ragazzi dell’associazione Agiduemila, dal 1991 attiva sul territorio reggino per offrire opportunità di supporto a persone con disabilità fisica e/o mentale: sarà occasione preziosa per ammirare il piccolo grande capolavoro di Ninì, restituito grazie all’iniziativa del Museo diocesano.

 

 

Leggi qui!

Siclari (FI): “Vaccini? Parliamone nelle sedi opportune”

«Se esiste un settore che non va in alcun modo strumentalizzato quello è la sanità. …