Home / CALABRIA / Morte di Bergamini – C’è un terzo indagato per omicidio
Morte di Bergamini camion

Morte di Bergamini – C’è un terzo indagato per omicidio

C’è un terzo indagato nell’inchiesta sulla morte di Bergamini, il giocatore del Cosenza trovato cadavere nel 1989 nei pressi di Roseto Capo Spulico. È questa la grande novità, ma non l’unica, delle indagini condotte da Eugenio Facciolla, il procuratore capo di Castrovillari che 9 mesi fa ha riaperto il caso con un’ipotesi di reato pesantissima nei confronti di Isabella Internò (l’ex ragazza del calciatore) e Raffaele Pisano (l’autista del camion sotto il quale Bergamini si sarebbe suicidato, come da racconto della donna presente alla tragedia): omicidio volontario in concorso, aggravato dalla premeditazione. Proprio “in concorso” apriva la strada a presunti complici, quelli che probabilmente secondo il pm avevano ucciso il giocatore. Adesso la ricerca ha portato a un primo risultato. Secondo quanto si apprende dalle pagine di Gazzetta.it c’è infatti un altro nome nel registro degli indagati, una persona da individuare nella cerchia familiare della Internò.

Leggi qui!

Tutto pronto per “Peter Pan il Musical” al Teatro Rendano di Cosenza

Già venduti oltre metà dei biglietti disponibili per “Peter Pan il Musical” originale, con le …