Home / CALABRIA / L’opera “Vittoria” di Apollonia Nanni sarà il volto dei Dementia Cafè

L’opera “Vittoria” di Apollonia Nanni sarà il volto dei Dementia Cafè

La cura delle demenze con metodi non farmacologici e l’utilizzo del metodo TECI per ridare alle persone la gioia di una vita degna di essere vissuta, nonostante la malattia, ha ispirato l’artista catanzarese Apollonia Nanni, che ammira molto il lavoro che viene svolto tutti i giorni dall’équipe della Ra.Gi. Onlus all’interno Centro Diurno Spazio Al.Pa.De. di Catanzaro e per questo ha deciso di donare un’opera pittorica che esprime dei concetti in piena sintonia con la mission dell’associazione: quella di ridare il sorriso a chi sta affrontando una fase molto complicata della sua esistenza.
Il titolo del dipinto è “Vittoria” (olio su tela, 50×70 cm) e raffigura un volto che sorride alla vita, decretando la sua vittoria nella lotta contro le difficoltà che incontriamo sul nostro cammino. Il sorriso rappresenta una vittoria perché esprime la voglia di lottare contro le avversità senza farsi travolgere completamente da esse. Come dice l’artista, “il riso come consolazione e difesa dal dolore”.
«Ho voluto rappresentare la vittoria contro le difficoltà che la vita comporta – afferma l’artista – e rappresentare addirittura anche la loro accettazione, sdrammatizzandole con ironia, con la convinzione che, se vogliamo, possiamo sconfiggere qualsiasi difficoltà, con l’ottimismo e traendo dalle avversità anche un solo lato positivo ed esternare una fragorosa e terapeutica risata, un inno alla vita».
Apollonia Nanni è un’artista poliedrica e anticonformista, che si esprime in piena libertà attraverso stili sempre diversi. Da giovanissima si accosta alla scrittura per poi proseguire il suo cammino artistico nel campo musicale. Oggi, oltre alla scrittura, coltiva anche un grande interesse per la pittura, proponendosi come artista molto apprezzata sia a livello regionale che nazionale.
L’opera “Vittoria” avrà l’importante compito di promuovere i “Dementia Café” dello Spazio Al.Pa.De., divenendone il volto ufficiale.
Nati nel 2008 nell’ambito del progetto “Soli Mai Più”, finanziato dal Ministero dell’Interno, i “Dementia Café” si chiamavano inizialmente “Alzheimer Café” e sono stati attivati per la prima volta in Calabria dalla Ra.Gi. Onlus, che ha anche deciso di mutare la loro denominazione perché la malattia di Alzheimer non è l’unica forma di demenza, bensì solo una delle tante tipologie.
I Dementia Cafè sono degli incontri dedicati alle famiglie di persone affette da demenza e finalizzati a donare loro la possibilità di confrontarsi con persone che vivono gli stessi problemi e con esperti, che possono dar loro dei consigli utili su come comportarsi con i propri congiunti.
All’interno del Centro Diurno gestito dalla Ra.Gi. Onlus sono previsti due incontri al mese di cui uno, di natura informativa, sarà dedicato al confronto con specialisti catanzaresi: neurologi, geriatri, psichiatri che da anni sostengono il percorso del Centro e in occasione dei Dementia Café saranno a disposizione delle famiglie per ascoltarle e consigliarle. L’altro incontro mensile si focalizzerà soprattutto sul benessere emotivo e fisico dei familiari dei pazienti. Curato da Elena Sodano, ideatrice del metodo TECI (Terapia Espressiva Corporea Integrata) per la cura ed il contenimento naturale delle demenze ed autrice del volume “Il Corpo nella Demenza” (Maggioli Sanità, 2017), questo Dementia Café, mediante l’utilizzo del metodo TECI, si propone di far ritrovare a queste persone la propria centratura fisica ed emotiva, ovvero quei limiti che vengono compromessi a causa dello stress emozionale e fisico che il prendersi cura di un familiare affetto da demenza comporta.
L’anno appena iniziato è per la Ra.Gi. il decimo anno nella cura delle demenze e per celebrare questo traguardo, durante i dodici mesi del 2018, si svolgeranno diverse iniziative, che avranno respiro regionale e anche nazionale, tutte basate sulla presa in carico di natura globale degli ospiti del Centro e anche delle famiglie.

Leggi qui!

Fi Comune Reggio Calabria: Toponomastica del centrosinistra ? Questione di famiglia

Le vicende amministrative del Comune di Reggio Calabria governato dal csx non finiscono mai di …