Home / CALABRIA / Importante affermazione per il Festival del Torrone di Taurianova

Importante affermazione per il Festival del Torrone di Taurianova

Successo per l’appuntamento con l’eccellenza dolciaria taurianovese giunto alla seconda edizione

Straordinario risultato per la seconda edizione del Festival del Torrone di Taurianova, manifestazione tenutasi dall’8 al 10 dicembre nella cittadina della provincia di Reggio Calabria.

Un successo di pubblico e grande attenzione mediatica per l’evento di portata regionale e nazionale. Una ricca tre giorni con innumerevoli attività che hanno riscosso interesse tra il pubblico e tra gli esperti del settore.

L’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Fabio Scionti, ha puntato anche per questa seconda edizione su un progetto ampio, di carattere culturale che si conferma la strada giusta per la valorizzazione e promozione di un prodotto di eccellenza della tradizione artigianale della città.

Protagonisti dell’evento i maestri torronai custodi dell’arte pasticcera che ha fatto la storia della cittadina pianigiana.

La manifestazione – che ha visto il dolce tipico taurianovese al centro di workshop, laboratori di pasticceria, degustazioni, tavole rotonde, spettacoli musicali ed eventi per i più piccoli – è stata realizzata grazie al lavoro e all’impegno dell’Assessore con delega agli eventi cittadini di promozione, Raffaele Loprete, in collaborazione con l’Assessore alla promozione della Cultura Luigi Mamone e all’Assessore alle Attività Produttive Girolama Raso.

Il Festival è stato patrocinato dalla Regione Calabria, dal Consiglio Regionale della Calabria, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dall’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Renda” di Polistena, della FIPGC (Federazione Internazionale di Pasticceria), e si è avvalso della collaborazione di importanti partner, tra cui, Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica, Ais Calabria (Associazione Italiana Sommelier), Conpait Calabria (Confederazione pasticceri italiani), Apar (Associazione pasticceri artigiani reggini), l’Istituto d’Istruzione Superiore “G.F.G. Gemelli Careri” e l’Associazione “il Jazz”.

Tra gli eventi in programma, le dimostrazioni e le degustazioni di torrone a cura dei maestri torronai, gli approfondimenti sulle materie prime: frutta secca, miele e cioccolato, il concorso di pasticceria e di cake design e – importante novità di quest’anno – il premio “il Torrone d’Oro” conferito dal Comune di Taurianova e realizzato dal noto maestro orafo Michele Affidato, assegnato al calabrese Gennaro Filippelli della Federazione Internazionale di Pasticceria, per il suo impegno nella promozione e valorizzazione del settore dolciario.

Per gli appuntamenti musicali, è tornata a fare tappa a Taurianova la rassegna itinerante “Autunno in Jazz” con il concerto di Lorenzo Tucci Sparkle Quartet nella serata d’apertura, e nei giorni successivi i Walking Trees e i Madamadoré.

Grande successo, dunque, per una vera e propria full immersion nel gusto, nella tradizione, nella cultura enogastronomica che ha attirato migliaia di visitatori

Leggi qui!

Comitato Corso Sud: “Al Comune non interessa il futuro di Piazza Garibaldi”

Il sostegno alla candidatura dell’ente aspromontano all’UNESCO Global Geoparks (Rete dei Geoparchi mondiali UNESCO) e …