Home / CALABRIA / ‘Ndrangheta: ex vicesindaco interdetto da pubblici uffici
Sanità, assolti quattro medici dell' ospedale di Gioia Tauro

‘Ndrangheta: ex vicesindaco interdetto da pubblici uffici

L’ ex vicesindaco di Seregno Giacinto Mariani è stato interdetto dai pubblici uffici per decisione del gip del Tribunale di Monza Pierangela Renda, che ha accolto la richiesta dei pm Salvatore Bellomo e Giulia Rizzo, a seguito della maxi inchiesta della Procura di Monza e della Dda di Milano per infiltrazioni della ‘ndrangheta nel mondo della politica e dell’imprenditoria in Brianza, e che ha portato all’arresto dell’ex sindaco di Seregno Edoardo Mazza (ai domiciliari) e dell’imprenditore Antonino Lugara, scarcerato ieri per decisione del Tribunale del Riesame. Il gip monzese ha invece ritenuto di non applicare la misura, come richiesto dalla Procura, ad altri tre funzionari comunali.

Leggi qui!

La scuola della Costituzione tra problemi e prospettive. Seminario all’Unical

Si terrà domani, venerdì 14 dicembre alle ore 11.00 presso l’aula Solano dell’Università della Calabria, …